Amber Heard
3:10 pm, 28 Aprile 22 calendario
4 minuti di lettura lettura

Amber Heard e quei presunti lividi al volto

Di: Valeria bobbi
Amber Heard e Johhny Depp
condividi

Nuovo colpo di scena nel processo per diffamazione intentato da Johnny Depp contro l’ex moglie Amber Heard, rea di averlo pubblicamente additato come “uomo violento”, accuse infamanti e sempre respinte da Depp, e in seguito alle quali l’attore perse importanti contratti a Hollywood. Pare infatti che il racconto della Heard sulle percosse subite e che le avrebbero provocato i lividi al volto faccia acqua da tutte le parti. L’avvocato di Amber ha sostenuto in tribunale che le ferite furono coperte con il set All In One Correcting Kit della Milani Cosmetics, che Amber utilizzava fin dal 2014, e ha persino chiesto di acquisirlo come prova. Ma a smentirlo clamorosamente è proprio la Milani, che ha diffuso un video su Tik Tok in cui documenta come quella linea di cosmetici fu messa sul mercato solo successivamente, nel 2017, un anno dopo la presunta aggressione. Probabilmente il video sarà l’argomento della prossima udienza. Depp aveva sempre smentito di aver mai picchiato la Heard. Nei giorni scorsi inoltre l’ attore aveva mostrato in aula il dito che Amber gli mozzò tirandogli una bottiglia di vodka.

La psicologa: Amber heard soffre di un disturbo bipolare

Amber Heard mostrerebbe sintomi di un disturbo borderline della personalità che comporta “uno sforzo estremo per essere al centro dell’attenzione”, precedente alla sua unione con l’attore Johnny Depp che ora lo accusa, in un tribunale della Virginia, di avergli rovinato la carriera con false accuse di violenza domestica. Lo ha detto una psicologa forense, Shannon Curry, al processo, secondo quanto riportato dall’agenzia Pa. Secondo Curry, Heard soffriva di disturbo borderline di personalità e disturbo istrionico di personalità, che possono comportare “tattiche di manipolazione per cercare di soddisfare i propri bisogni”.

Amber Heard
Amber Heard
28 Aprile 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA