CHAMPIONS LEAGUE
12:02 am, 13 Aprile 22 calendario

Passano Real Madrid e Villarreal, a casa Chelsea e Bayern Monaco

Di: Redazione Metronews
Champions League Real Madrid Villarreal Bayern Monaco Chelsea
condividi

Passano Real Madrid e Villarreal, a casa Chelsea e Bayern Monaco. Il ritorno dei quarti di finale di Champions League emette la sua sentenza. Il sempre più miracoloso Villarreal resiste nel fortino del Bayern Monaco (1-1) e lo elimina in virtù della vittoria (1-0) nello stadio de la Ceramica. Non basta Lewandowski ai tedeschi che escono tra i fischi dell’Allianz Arena. Il Chelsea invece fa la gara della vita al Bernabeu e crolla nel finale: i madrileni perdono 3-2 e passano in virtù del 3-1 che avevano imposto agli inglesi a Stamford Bridge. Real Madrid e Chelsea, Bayern Monaco e Villarreal regalo però una grande serata di calcio.

Il Villarreal pareggia all’88’ ed elimina il Bayern

Decisiva la rete all’88′ di Chukwueze, entrato in campo da pochissimi minuti: non basta quindi ai bavaresi il gol del solito Lewandowski e una gara dominata per larghi tratti. Sedici anni dopo gli spagnoli tornano a giocare una semifinale di Champions.
Come prevedibile sono i bavaresi a fare la partita per cercare di recuperare il gol incassato all’andata, ma la retroguardia gialla concede veramente pochissimo serrando le linee con carattere e concentrazione. L’unico tiro nello specchio della porta del primo tempo è un colpo di testa di Musiala al 29′, bloccato centralmente da Rulli. Per il resto tanta spinta del Bayern ma poche emozioni. Ad inizio ripresa i tedeschi aumentano vertiginosamente i ritmi e al 52′, approfittando di una costruzione dal basso errata del Villarreal, trovano l’1-0 con il solito Lewandowski riportando il punteggio complessivo in parità.
Una ventina di minuti più tardi Muller avrebbe sulla testa la palla del raddoppio, ma la fallisce clamorosamente lasciando in vita il Villarreal, che dopo aver sofferto per tutta la gara trova all’88′ il clamoroso gol qualificazione di Chukwueze, appena entrato in campo al posto di Coquelin. Dopo aver fatto fuori la Juventus, il Villarreal di Unai Emery dà seguito alla propria favola.

Il Real Madrid manda a casa il Chelsea

Benzema regala al Real Madrid e Carlo Ancelotti la semifinale di Champions League. Ai blancos servono però i tempi supplementari per avere la meglio sul Chelsea che si impone 3-2. Ma, in considerazione nel successo degli spagnoli per 3-1 all’andata a Londra, la squadra di Tuchel non passa il turno. Il Real Madrid fatica a entrare in partita e subisce in sequenza le reti al 15′ di Mason Mount, al 51′ di Rüdiger e al 75′ di Werner. Con un gol annullato a Marcos Alonso e subito dopo una traversa colpita da Benzema. Solo all’80′ arriva il gol della speranza per gli uomini di Ancelotti. Grazie ad un cross di esterno magico di Modric e alla rete di Rodrygo appena entrato. Tempi supplementari e rete del francese: al 6′ del primo tempo supplementare errore in uscita del Chelsea, Camavinga intercetta e serve Vinicius. Cross perfetto per il colpo di testa di Benzema che batte Mendy sul suo palo. E regala, così, la rete che vale il passaggio del turno e la semifinale contro la vincente di Atletico-Manchester City.

A questo punto quindi, secondo il tabellone Uefa,  il Real Madrid se la vedrà con il Villarreal in un derby tutto spagnolo, mentre la vincente tra Liverpool e Benfica incontrerà la vincente tra Atletico Madrid e Manchester City.

13 Aprile 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo