SERIE A
5:07 pm, 5 Aprile 22 calendario

Corsa scudetto: Milan, Napoli ed Inter a confronto

Di: Redazione Metronews
Corsa scudetto Milan Napoli Inter
condividi

Corsa scudetto: Milan, Napoli ed Inter a confronto. I nerazzurri hanno qualche probabilità in più di vincere. Esistono due classifiche di Serie A. La prima è quella ufficiale, con il Milan primo a 67 punti, il Napoli a 66 e l’Inter a 63. La seconda è quella di prospettiva, che contempla anche il recupero della gara Bologna-Inter, che secondo i bookies sarà una formalità per i nerazzurri che possono così considerarsi virtualmente ad un solo punto dal Milan (che ha steccato la gara interna con il Bologna). Insomma: la battaglia per lo scudetto è appena iniziata.

Corsa scudetto: Milan, Napoli ed Inter a confronto

In questo contesto si capisce bene che il calendario risulterà decisivo. Per il Milan il rush finale non può certo dirsi facile. La truppa di Pioli – che ieri ha saputo di aver perso Florenzi probabilmente fino a fine stagione – la salita sarà veramente dura. Dopo qualche sfida più abbordabile, se abbordabile può dirsi affrontare il Torino sotto la Mole ed un Genoa disperato, ci saranno tre clienti di tutt’altro spessore. La Lazio di Sarri fuori casa, tanto per cominciare, poi in casa con quel groviglio di spine che è la Fiorentina ed infine l’Atalanta di Gasperini. Senza dimenticare Sassuolo e Verona. Riuscirà il Milan ad essere più forte del calendario ed a portare a casa uno scudetto che manca da 11 anni?

Napoli, due grandi ostacoli

A Napoli sono superstiziosi e di scudetto non ne parla nessuno, anche se tutti ci pensano. Guardare le tv locali campane, da questo punto di vista, è davvero divertente non solo per la superstizione, ma anche l’incredulità di fronte al lavoro di Luciano Spalletti, che ha preso in mano una squadra svuotata e l’ha rilanciata in un modo davvero efficare. Ma ci sono due ostacoli non da poco da superare, adesso: la ritrovata Roma di Mourinho (all’andata finì 0-0) e la Fiorentina, brutta gatta da pelare per ogni avversario. Dopo aver scollinato queste due sfide, la strada potrà dirsi in discesa per la banda-Spalletti. Ci saranno poi Empoli, Sassuolo, Torino, Genoa e Spezia nelle ultime cinque giornate. Insomma: il Napoli non parla di scudetto ma fa bene a crederci (seppur in silenzio).

Inter, possibile favorita per la vittoria

L’Inter ha il morale alle stelle dopo esserci rilanciata con la vittoria di Torino contro gli arcirivali della Juventus. E,a  ben vedere, il suo calendario è anche il più tranquillo. Almeno sulla carta. A parte la Roma (che comunque, all’Olimpico, fu ridicolizzata) non ci sono squadre di alta classifica nell’orizzonte nerazzurro. Anzi, al contrario, giocare contro Bologna e Udinese, Empoli, Cagliari e Sampdoria nelle ultime cinque partite (quando tutte potrebbero aver già raggiunto o mancato i propri obiettivi stagionali) potrebbe essere un vantaggio. Certo nel calcio non si può mai dare nulla per scontato, ma alla luce del calendario si può dire che sia l’Inter la favorita al titolo. Ne sono convinti per esempio gli esperti di Snai, come riporta Agipronews, secondo cui l’Inter torna a recitare i panni della favorita per lo scudetto in quota a 2,25 contro il 2,75 del Milan, con il Napoli leggermente attardato a 3. Nulla da fare invece per la Juventus dopo la sconfitta nel derby d’Italia, un’occasione mancata soprattutto alla luce del risultato nel posticipo di San Siro. Un’eventuale rimonta dei bianconeri è ora fissata a 20 volte la posta.

5 Aprile 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo