formula 1
7:08 pm, 26 Marzo 22 calendario

F1, violentissimo incidente a Mick Schumacher

Di: Redazione Metronews
condividi

Un violento incidente ha riguardato Mick Schumacher nel corso del Q2 della sessione di qualifiche del GP di Arabia Saudita.

Mick Schumacher cosciente

Il pilota della Haas, figlio di Michael, ha perso il controllo della suo monoposto a velocità elevata, andando a sbattere forte sulle barriere a bordo pista.

La vettura è andata distrutta, quasi spezzata in due, e ci sono stati momenti di apprensione per il giovane pilota rimasto diversi minuti all’interno dell’abitacolo. Dalle prime voci, confermate poi direttamente anche dalla scuderia, Schumacher è rimasto cosciente ma evidentemente sotto shock. La sessione è stata interrotta per ripulire la pista dai molti detriti lasciati dalla macchina e per prestare soccorso al pilota, trasportato via dall’ambulanza per eseguire tutti gli accertamenti del caso.

Il Q2 del GP dell’Arabia Saudita è in regime di bandiera rossa dopo il terribile incidente del pilota della Haas. Mick Schumacher  è intanto stato portato al centro medico.

“Mick non ha ferite, va in ospedale per accertamenti ma parla e sta bene. Siamo stati fortunati. Ho comunicato con la madre costantemente. Lui si sente bene. Sarà in Australia? Vedremo”. Così il team principale della Haas Gunther Steiner sulle condizioni di salute di Mick Schumacher dopo l’incidente nel Q2 del Gp dell’Arabia Saudita.

Hamilton eliminato

«Non sentivo la macchina sotto di me, non capisco che problemi ci siano stati. Nelle prove precedenti stavamo andando bene, in qualifica invece la macchina è diventata difficile da guidare tutta d’un tratto». Queste le parole di un amareggiato e incredulo Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, eliminato nel Q1 della sessione di qualifiche del GP di Arabia Saudita, a distanza di cinque anni dall’ultima volta (l’ultima volta fu a causa di un incidente). Domani partirà 16mo: «Non so quanto possa dipendere dalla potenza del motore, domani proveremo a rifarci. Momento negativo? Ho avuto momenti peggiori nel corso della mia carriera» ha concluso il britannico.

26 Marzo 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo