2:33 pm, 12 Gennaio 22 calendario

**Scuola: Giannelli (presidi), ‘i 350 milioni non destinati a sistemi di aerazione’** (2)

Di: Redazione Metronews
condividi

(Adnkronos) – “Ma c’è di più: ovviamente, nemmeno le indicazioni operative fornite alle scuole dal Ministero dell’istruzione, con la successiva nota n. 907 del 24 agosto 2021, menzionano la possibilità di installare detti impianti ma devono limitarsi a esemplificare quanto previsto dalla citata disposizione di legge – prosegue Giannelli – Abbiamo tutti il dovere di essere chiari nei confronti dell’opinione pubblica, delle famiglie e degli studenti. Addossare responsabilità improprie ai dirigenti scolastici che, da due anni, lavorano senza sosta per assicurare alla collettività un servizio fondamentale, supportando tra l’altro il sistema sanitario, non è solo ingeneroso ma è scorretto, al punto da assomigliare alla sgradevole pratica dello scarica-barile. La competenza in materia di impiantistica, ribadisco, è rigidamente assegnata dalla legge agli enti locali”.

“Sono parimenti infondate le polemiche che attribuirebbero ai dirigenti scolastici la volontà di non riaprire le scuole. L’Anp ha sempre operato per la scuola in presenza ed è stata molto chiara nell’indicare tre precisi obiettivi – innalzamento del tasso di vaccinazione degli alunni, fornitura per tutti delle mascherine Ffp2, ampliamento della rete territoriale di testing – proprio per limitare eventuali future chiusure. È solo per raggiungere quegli obiettivi – conclude il sindacalista – che sarebbe stato opportuno, a nostro avviso, effettuare due o tre settimane di Dad. Il Governo ha legittimamente preso una decisione diversa che noi rispettiamo, come è doveroso per qualsiasi dirigente.”

12 Gennaio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA