Natale
10:18 pm, 20 Dicembre 21 calendario

Regali di Natale, i 10 segreti per non sbagliare

Di: Redazione Metronews
Regali di Natale
condividi

Regali di Natale, i dieci segreti per non sbagliare. Dura vita, quella di Babbo Natale. E pure quella di chi in questo periodo passa al setaccio negozi, grandi magazzini e shopping online alla ricerca spasmodica dell’ultimo regalo. Quello per la suocera, la sorella, il cognato e via via dicendo. Una consuetudine bella, ma spesso anche faticosa (specie se gli acquisti vengono fatti last minute). Ecco allora un elenco di piccoli consigli che Metro ha stilato per voi.

Regali di Natale, i dieci segreti

1) Fondamentale: una lista dei doni e delle persone che li riceveranno
Da una parte il numero dei regali che si intende fare, dall’altra (simmetricamente) la lista dei destinatari. Questo è il primo passo per tenere d’occhio a che punto siamo con il “lavoro” e, soprattutto, per non correre il rischio di dimenticarsi di qualcuno

2) Quanto vuoi spendere?
Il regalo è un pensiero carino che viene dal cuore. Ma il cervello in questa lodevole operazione deve invece occuparsi del vile denaro. Per cercare di uscire “indenni” dal periodo dei regali bisogna stabilire un tetto massimo di spesa e poi dividerlo per il numero dei doni da fare. Stabilendo, semmai, se qualche regalo deve essere più “importante” di altri (ma sempre nel perimetro del budget totale).

3) Conserva le ricevute
Non è un dettaglio. Conservare tutte le ricevute degli acquisti può salvare il nostro regalo. Serviranno infatti per gli eventuali cambi qualora taglie, oggetti o colori dei doni non saranno quelli giusti.

4) Scrivi sempre un biglietto. A mano, possibilmente
Questo è il tallone d’Achille degli uomini: un regalo senza biglietto. Ahi ahi ahi signori, errore fondamentale. Il biglietto personalizzato che  accompagna il pacco vale almeno metà della sorpresa. Occhio però: buttate via qualsiasi frase prestampata. Il biglietto deve essere rigorosamente scritto a mano e deve sottolineare l’affetto, l’amicizia o il legame tra chi dona e chi riceve.

5) 007 missione social
Non sai proprio cosa regalare? Prima di buttarti sul solito libro o il consueto profumo (o cravatta, o maglione e bla bla bla) i social network sono una miniera di informazioni per Babbo Natale. Curiosare tra i post aiuta infatti a trovare l’idea giusta. Chi scia, chi ama il surf, chi fa la birra artigianale…insomma, lì troverete l’imbeccata che cercate, statene certi.

6) Un solo regalo alle coppie
Questa è una vecchia regola, ma vale la pena ricordarla. Se si ha una coppia di amici, vale la pena puntare su un solo regalo (magari qualcosa per la casa). Loro apprezzeranno, tu risparmierai soldi.

7) Rispondere a un regalo prezioso
Se ricevi un diamante devi regalare un diamante? No. Chiariamolo subito: se ricevi un regalo prezioso non è obbligatorio rispondere con la stessa spesa. Al contrario, bisogna rispondere sempre secondo le proprie possibilità. E andrà benissimo.

8) Le Gift Cards, ultima spiaggia
Chi proprio non sa cosa fare può rifugiarsi nell’universo delle Gift Cards. Cioè i buoni regalo da spendere in punti vendita e grandi magazzini. Vantaggi: offrono una grande possibilità di scelta. Svantaggi: più impersonale e triste di così c’è solo il pigiama regalato al nonno.

9) Un occhio al vestiario
Regali maglioni? Giacche? Cappotti? Pantaloni? Occhio, qui si entra nel campo dei gusti personali ed importante conoscere bene quelli di chi riceverà queste cose, se proprio vogliamo fargliele trovare sotto l’Albero. Se non è così, scegliete colori come il nero, blu, cammello e grigio. Limitare i (possibili) danni, insomma.

10) Un aiuto da internet
Spulciare su internet si può, ovviamente. Prova a dare una occhiata su siti come Etsy, Yoox, MyTheresa e Netaporter. Scorrere tra le loro pagine a caso ti aiuterà.

Ne abbiamo anche un undicesimo, di consiglio.

 

20 Dicembre 2021 ( modificato il 21 Dicembre 2021 | 13:09 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo