Coppa Italia
11:44 pm, 15 Dicembre 21 calendario
4 minuti di lettura lettura

Fiorentina col brivido, ma passa. Ok anche Empoli e Cagliari

Di: Pierluigi Candotti a cura di ACS
condividi

Sono Fiorentina, Empoli e Cagliari le altre tre squadre ad approdare gli ottavi di Coppa Italia. Fuori, a sorpresa, il Verona eliminato dalla squadra di Andreazzoli. Anche Ternana e Benevento out. Ieri si erano qualificate Genoa, Venezia e Udinese.

Hellas Verona-Empoli 3-4

La vera rivelazione di questa stagione è l’Empoli di Andreazzoli. Non solo in campionato. Nel pomeriggio, in una gara pirotecnica. ha espugnato il campo del Verona (4-3) con un piglio e una determinazione da big. E il risultato, fino a 4 minuti dal termine era di 4-1. I toscani partono forte con La Mantia al 15°, poi subiscono il ritorno dell’Hellas in rete con Cancellieri al 18°. Primo tempo chiuso in parità, fuochi d’artificio rimandati alla ripresa. Al 63° l’arbitro Dionisi accorda un penalty agli ospiti per un fallo di mani in area di Ragusa, coadiuvato dal Var. Mancuso realizza dagli undici metri. Da quel momento è show toscano. Mancuso fa doppietta al 70° e Bajrami realizza il poker al 74°. Gara che sembra finita. Ma il Verona, con la forza della disperazione, si butta in avanti e coglie un palo con Florio. Ci vorrebbe un miracolo e, dopo la solita girandola di sostituzioni, la squadra di Tudor rientra in partita con un calcio di punizione di Ilić all’86°. Gli schemi saltano e Ragusa all’88° porta gli scaligeri a -1 dai supplementari che avrebbero del clamoroso. Il finale è da assalto, l’empolese La Mantia si fa espellere ma il risultato non cambia: è 3-4. L’Empoli, agli ottavi troverà l’Inter, il Verona ha il demerito di essersi svegliata troppo tardi.

Cagliari-Cittadella 3-1

Anche il Cagliari di Mazzarri, zoppicante in campionato, riesce ad avere la meglio sul Cittadella e ad approdare agli ottavi di Coppa. 3-1 il risultato finale con reti di Deiola, di testa, al 16°, raddoppio di Céter al 40° e tris di Gastón Pereiro al 64°. Per i veneti il gol della bandiera è firmato da Donnarumma al minuto 85: gran bella rete, comunque, realizzata con un destro da fuori area sotto la traversa da calcio d’angolo. I sardi nel prossimo turno affronteranno il Sassuolo.

Fiorentina-Benevento 2-1

Con un po’ di fiatone agli ottavi ci va anche la Viola. A farne le spese è il Benevento. Milenković sblocca la gara al 19° con un colpo di testa da posizione molto ravvicinata, la palla entra indirizzata nell’angolino in basso a sinistra. Gara comunque equilibrata fino al 47° quando Sottil con un tiro di sinistro firma il raddoppio. Al 51° i sanniti rientrano in gara. A realizzare è Moncini su assist di Sau. La partita non ha molti sussulti se non per la paura dei padroni di casa. Il Benevento sfiora il gol nel finale con Calò. La Fiorentina passa e incontrerà il Napoli negli ottavi.

15 Dicembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo