3:37 pm, 29 Novembre 21 calendario
3 minuti di lettura lettura

Neve nel Reatino e nel Viterbese

Di: Redazione Metronews
Neve nel reatino
condividi

Un’abbondante nevicata sulla via Salaria a Cittareale nel reatino ha creato grossi disagi alla circolazione stradale costringendo i vigili del fuoco del territorio di Posta ad effettuare diversi interventi. La coltre di neve che si è rapidamente depositata ha creato problemi e disagi al flusso veicolare in particolare nel tratto stradale all’altezza del Km 122 dove sono stati rimessi in carreggiata più mezzi pesanti. In sinergia con il personale della Polizia stradale e dell’Anas, è stato possibile permettere il transito alle numerose autovetture in panne, impossibilitate a proseguire o a riprendere il transito in sicurezza. Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha diramato un’allerta neve con la quota di possibili nevicate dai 600 metri in su. Pioggia e temperature basse nel resto della provincia.

Neve anche nel Viterbese

Mezza provincia di Viterbo, questa mattina, si è risvegliata coperta dalla neve fino a dieci centimetri. La parte nord della Tuscia è imbiancata a causa della nevicata iniziata stanotte e che sta proseguendo tutt’ora. Una situazione che ha provocato numerosi disagi ai trasporti e alle scuole, visto che le strade provinciali sono praticamente impercorribili. Plessi chiusi a San Lorenzo Nuovo, Gradoli, Acquapendente, Montefiascone, Bagnoregio, Valentano, Bolsena, Grotte di Castro, Onano. Il sindaco di Latera Francesco Di Biagi ha invitato la cittadinanza a «muoversi solo se strettamente necessario». Un camion è finito fuori strada nei pressi di Gradoli. Anche la bassa Tuscia, soprattutto sui monti Cimini, è in attesa dei primi fiocchi. Le strade, nel frattempo, sono ghiacciate.

29 Novembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo