Musica
6:16 am, 23 Novembre 21 calendario
5 minuti di lettura lettura

Arisa: «Ero Romantica è un vero atto d’amore»

Di: Orietta Cicchinelli
Arisa
condividi

«Ero Romantica è un incrocio tra erotica e romantica. C’è nel titolo la comprensione, la saggezza, la voglia di giustizia, e poi il senso, l’eros più becero». Così una spumeggiante Arisa (classe 1982) presenta il suo settimo lavoro in studio Ero Romantica (in uscita il 26 novembre).

Un album in bilico fra nostalgia e desiderio di libertà: a tratti sofferto e struggente, sfacciato e disinibito, fra malinconiche ballate e ritmi dance Anni Novanta. Un atto d’amore verso l’umanità tutta (come lo definisce la stessa autrice), un disco che celebra la femminilità nelle sue tante contraddizioni, che canta di autodeterminazione e schiavitù volontaria, urlando l’urgenza di cambiare punto di vista. Perché non è mai troppo tardi per presentarsi senza veli, o quasi, proprio come la posa che la cantautrice assume sul suo profilo Instagram. D’altronde Arisa, al secolo Rosalba Pippa, ne ha fatta di strada dal suo esordio vincente in quel Sanremo 2009 con “Sincerità”…

Arisa, un bilancio fin qui?

«Vedo un bicchiere senza fondo e la fontana che scorre».
Ero Romantica è un disco?
«Vero, pensato, amato, accudito, come si nutre un bambino piccolo per farlo crescere. Un album che si occupa del mio cuore, ma anche di quelli che mi seguono e che spero di rappresentare».
Il brano che più la rappresenta?
«Maddalena sicuramente, dice molto di me».

E a proposito del suo “nudo” su Instagram…

«Ho un braccio davanti alle mie vergogne, non è proprio una posa senza veli. Ma poi che male c’è? Sono io e il profilo è mio. Mi piacciono le donne nella loro natura, non in quel senso lì. Insomma, mi piace il corpo femminile delle donne della mia età. Quelle che come me hanno vinto tante guerre!».
Cosa sogna Arisa?
«Di diventare una diva internazionale. Comunque, sono fortunata e mi sento anche tanto amata, pure nei piani alti del cielo».

Arisa

23 Novembre 2021 ( modificato il 22 Novembre 2021 | 14:43 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo