no vax
4:27 pm, 20 Novembre 21 calendario

Trieste: imprenditore No Vax si cura da solo a casa e muore

Di: Redazione Metronews
condividi

Un imprenditore No Vax di 50 anni è morto venerdì mattina nella sua casa di Padriciano (Trieste), dove stava cercando di combattere da solo il Covid-19 convinto che le cure in casa siano sufficienti per resistere al coronavirus. Invece l’improvviso aggravarsi delle sue condizioni non gli ha lasciato scampo. La notizia è riportata da Il Piccolo di Trieste.

Imprenditore negazionista

L’uomo era molto conosciuto sull’altipiano perché gestiva assieme alla moglie un “Bed & breakfast”. Convinto No Vax da sempre, aveva optato per le cure domiciliari. All’aggravarsi delle sue condizioni, a causa di una crisi cardiaca, è stato comunque necessario far intervenire i sanitari del 118, ma oramai non c’era più nulla da fare e ieri mattina l’uomo è deceduto. A Padriciano venerdì mattina la notizia si è diffusa in pochi minuti, anche perché nel piccolo centro carsico si conoscono tutti e l’imprenditore era noto per la sua fede negazionista.

Il prefetto

Il prefetto di Trieste Annunziato Vardè ha incontrato oggi al palazzo del governo Il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli. Nel corso del colloquio sono state esaminate molteplici tematiche di comune interesse, quali la situazione dell’ordine pubblico in relazione alle manifestazioni contro il green pass, la diffusione dei contagi da Covid -19 che sta registrando un preoccupante aumento, i controlli relativi al rispetto dell’obbligo del green pass anche da parte delle persone provenienti dai Paesi confinanti e la situazione del Porto di Trieste, punto di forza dell’economia della provincia e oggetto di importanti investimenti che richiedono massima attenzione.

Vardè ha ribadito il massimo impegno nello svolgimento delle funzioni che gli sono state conferite, al servizio e nell’interesse esclusivo della comunità, certo di poter contare su una fruttuosa sinergia istituzionale sia a livello locale che nazionale. Da parte sua Patuanelli ha rimarcato l’ottimo lavoro svolto dalla Prefettura già dai primi giorni dell’incarico, un lavoro in piena sinergia con le istituzioni centrali in un contesto sociale di non facile lettura.

20 Novembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo