3:53 pm, 20 Novembre 21 calendario

**Pd: ‘riformisti’ dem si organizzano, Delrio riunisce sua area, in sala anche Franceschini**

Di: Redazione Metronews
condividi

Roma, 20 nov. (Adnkronos) – La capogruppo Debora Serracchiani, l’eurodeputata Simona Bonafè, il coordinatore di Base Riformista Alessandro Alfieri (che fa le veci di Lorenzo Guerini, impegnato a Napoli da ministro), numerosi parlamentari dem, sindaci come Dario Nardella e Mattia Palazzi e Stefano Bonaccini che, non potendo partecipare, ha mandato una lettera letta in sala. In platea ad ascoltare anche Dario Franceschini. Una riunione lunga e partecipata quella oggi a Roma di ‘Comunità democratica’, l’area di Graziano Delrio. Anzi, “uno spazio”, come lo definisce l’ex-capogruppo, “a fianco dello sforzo del segretario Letta perchè il nostro partito possa sentirsi una vera comunità”.

La spinta a un “riformismo radicale” nei valori e nelle idee, l’attenzione ai territori e la valorizzazione di sindaci e amministratori locali e poi la costruzione della coalizione in vista delle politiche, un campo largo da Matteo Renzi a Bersani e i 5 Stelle. Questi i punti attorno a cui si articola la riunione e che accumunano i diversi interventi. L’ala ‘riformista’ dem, insomma, si muove. E c’è chi lavora per organizzarla. L’obiettivo, si spiega all’Adnkronos, è quello di creare un ‘coordinamento dei riformisti del Pd’.

Un coordinamento che vada oltre i gruppi parlamentari e si articoli anche sul territorio. E non è un caso che si cerchi di stringere sul progetto alla vigilia dell’elezione del presidente della Repubblica. Un modo per ‘pesare’ di più “in tutti i passaggi che ci attendono nelle prossime settimane e mesi, legge elettorale compresa”, si puntualizza. Dice nel suo intervento il coordinatore di Base Riformista, Alfieri: “Se sono qui è per dire che noi ci siamo. Ci siamo per costruire un’area culturale larga che vada oltre il personalismo dei singoli. Per unire i riformisti in Parlamento e sul territorio, per condividere uno spazio politico che promuova iniziative e si coordini fin da subito sui passaggi politici più delicati. Penso che insieme possiamo costruire una pagina nuova nel Pd”.

20 Novembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA