VALMONTONE
9:12 am, 10 Novembre 21 calendario

Valmontone Outlet si amplia con la Fase 4

Di: Redazione Metronews
condividi

Circa 15 milioni di euro di investimento, 6mila mq di superficie, poco più di 12 mesi di cantiere, oltre 600 lavoratori coinvolti e 20 nuove insegne: sono questi i numeri della Fase 4 di ampliamento del Valmontone Outlet, il centro gestito da Promos e di proprietà di DWS per conto del fondo immobiliare Grundbesitz Europa. La nuova area verrà inaugurata ufficialmente giovedì, 11 novembre, alla presenza di uno special guest d’eccezione, il pluri-campione olimpico Marcell JacobsAlla cerimonia d’apertura, che prenderà il via alle ore 15.00, saranno presenti i rappresentanti italiani e tedeschi di DWS, il team di Promos e il Sindaco di Valmontone, Alberto Latini che taglierà il nastro insieme a Giuseppe Colombo, Direttore Real Estate Italy di DWS e Carlo Maffioli, Presidente di PromosTerminata la cerimonia istituzionale, Marcell Jacobs intratterrà il pubblico con un’intervista in esclusiva in cui si racconterà al microfono della giornalista sportiva Giorgia Cenni per poi incontrare i fan in uno speciale meet & greet nel corso del quale saranno loro a intervistare il campione.Il pomeriggio proseguirà con uno spettacolo itinerante che animerà ogni angolo dell’outlet con coreografie suggestive e scenografiche tra la parata de Les Mongolfiers, la Gran Dama, una cantante che si esibisce a 3 metri da terra mentre sulla sua maxi gonna vengono proiettate immagini evocative e piano sky, una performance che lascerà il pubblico senza fiato: una pianista si libra sospesa nell’aria al ritmo di melodie coinvolgenti. Alle 17.30, inoltre, le terrazze della nuova ala si animeranno con uno spettacolo di fontane luminose che zampilleranno a suon di musica. 

Tra gli interventi edilizi più rilevanti nel settore commerciale in Italia degli ultimi due anni, il cantiere per la realizzazione della Fase 4 di Valmontone Outlet, partito nel giugno 2020 in pieno Covid period, ha richiesto circa 12 mesi di lavoro e non si è mai fermato neppure durante i lockdown. Un’ulteriore conferma della resilienza di un asset che ha reagito in modo efficace alla Pandemia, che oggi sta superando tutte le aspettative e conta, nel 2022, di raggiungere, se non migliorare, i numeri del 2019 (l’anno più performante dal 2016), sia per visitatori che per fatturato.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra DWS e Promos, rappresenta una nuova ed importante tappa nel percorso di sviluppo e rinnovamento del Valmontone Outlet che, con una media di 8 milioni di visitatori all’anno, è il Factory Outlet più visitato d’Italia e uno tra i più frequentati a livello europeo. La crescita costante, dovuta alle numerose attività di marketing ed intrattenimento attivate dal Centro, è stata sostenuta anche dagli importanti investimenti fatti in questi anni, a partire dall’apertura della Food Court, nel 2016 (che oggi conta 14 punti ristoro) per la cui realizzazione sono stati stanziati oltre 6 milioni di euro.

Crediamo molto nel settore degli outlet, un comparto che ha sempre registrato performance molto positive e ha saputo ben reagire alle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria – commenta Giuseppe Colombo, Head of Real Estate Italy di DWS – Valmontone Outlet è un asset molto importante per noi e abbiamo supportato questa ulteriore espansione con convinzione. Crediamo che il progetto di sviluppo che inaugureremo a breve rappresenti un ulteriore rafforzamento della proposta del Centro, migliorando l’esperienza dei visitatori e creando ulteriore valore e occupazione per il territorio”.

Il nuovo assetto del Centro porterà ad un incremento anche a livello occupazionale, offrendo oltre 200 nuovi posti di lavoro, diretti ed indiretti, che andranno a sommarsi ai 1.200 attuali, dando così nuove opportunità di crescita al tessuto sociale del territorio.

Siamo davvero felici per questo nuovo momento di crescita del Valmontone Outlet, una delle strutture più visitate d’Italia, che registra oggi un’ulteriore espansione sia in termini di superficie commerciale che per infrastrutture e servizi. – dichiara il Sindaco di Valmontone, Alberto LatiniTra questi, grazie alla proficua collaborazione con l’Amministrazione comunale, è importante evidenziare l’imminente apertura nella nuova ala della farmacia comunale. Ringrazio DWS e Promos, per lo spirito collaborativo instaurato con l’Amministrazione e per la grande attenzione mostrata nei confronti del territorio. Vale la pena ricordare che l’outlet non solo è la più importante realtà economica della città ma, con gli 8 milioni di visitatori l’anno, rappresenta un volano per lo sviluppo di tutto il territorio.”

L’ampliamento, inoltre, incrementerà del +20% l’area attualmente a disposizione e permetterà alla struttura di superare i 200 punti vendita, contando così su un’offerta merceologica tra le più complete e interessanti nel panorama della GDO a livello nazionale.  Ma la Fase 4 vede l’ingresso non solo di nuovi brand fashion, tra cui OVS, Cmp e Nucleo, ma anche di brand di arredo e design tra cui Scavolini, Poltrone Sofà e Coin Casa e di un nuovo bar/ristorante Caffè Vergnano con terrazza esterna. L’Outlet sarà ora, infatti, in grado di offrire ai propri visitatori un mix innovativo e completo di insegne che oggi può contare su brand di abbigliamento (tra cui Calvin Klein Jeans, Desigual, Guess, Levi’s, North Sails, Tommy Hilfiger, Twinset), accessori (tra cui Breil, Roncato, Stroili) articoli per la casa (tra cui Thun e Bialetti) ed elettronica come Unieuro, sportswear (tra cui Adidas, Arena, Converse, Nike, Under Armour e Puma), calzature (tra cui Geox e Timberland) e il settore cosmesi (tra cui Kiko e L’Oreal).

Ma la più grande novità è l’inserimento di una farmacia comunale e di un medical center, una nuova area di oltre 1.500 mq che permetterà ai visitatori di abbinare lo shopping alla tutela della propria salute e alla prevenzione grazie alla presenza di una farmacia, un laboratorio specialistico di analisi e di una clinica dentale.

L’idea di un centro medico all’interno dell’outlet – commenta Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos – nasce dalla volontà di creare un link ancora più forte con il territorio, offrendo ai visitatori anche servizi di tipo diverso, in grado di ampliare le occasioni e le opportunità di cura per il bacino di utenza locale, in linea con quanto già fatto in questi mesi all’interno dell’hub vaccinale aperto in collaborazione con la Regione Lazio e Asl Roma 5. Siamo infatti convinti che sia importante nel disegnare le strategie di sviluppo di una struttura come la nostra, alimentare costantemente il rapporto con il territorio, interpretandone le necessità, continuando a crescere e operando in maniera strategica per poter differenziare in maniera efficace la propria offerta merceologica e di servizi”.  Il successo di questa Fase 4 è decretato, ancor prima della sua inaugurazione, dai risultati già ottenuti – aggiunge Filippo Maffioli, Amministratore Delegato Promosa 6 mesi dall’apertura tutti e 20 i nuovi store erano già stati locati e abbiamo anche ottenuto l’interesse di grandi brand del design e dell’arredamento che, per la prima volta, sbarcano a Valmontone, non solo spinti da una nuova sfida ma anche stimolati da un’architettura più moderna e da un approccio retail più innovativo e contemporaneo. Alla luce di questo, posso già anticipare che la collaborazione tra Promos e DWS non si fermerà qui, già allo studio un imminente sviluppo che potrebbe vedere la luce tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 e che coinvolgerà la Piazza Centrale, per un restyling completo e l’inserimento di un’area che coinvolgerà brand di segmento premium”. L’architettura della nuova area, che si sviluppa nella zona dell’Ingresso Est, è stata curata dalla società di architettura e ingegneria Lombardini 22 e sarà moderna e accogliente, molto differente dalle tipiche costruzioni caratteristiche degli outlet. Evidenziata fin dall’ingresso al piano strada dal suggestivo portale, lo spazio si svilupperà poi (al primo piano) su tre terrazzamenti, collegati da rampe e scale, e presenterà pensiline in legno, ampie zone porticate, grandi vetrine e rigogliosi spazi verdi. A completare la nuova area, è un nuovo posteggio seminterrato con 160 posti auto coperti.FP

 

10 Novembre 2021 ( modificato il 11 Novembre 2021 | 18:56 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo