Milano
4:59 pm, 3 Novembre 21 calendario
2 minuti di lettura lettura

Sostanza urticante nell’aria, 1000 evacuati dallo store Ikea

Di: Redazione Metronews
condividi

Attimi di panico verso le 13 di oggi al grande magazzino Ikea di Corsico, nel Milanese, quando oltre 1000 persone sono state evacuate a causa di una sostanza urticante dispersa nell’aria. In tutto sono state dieci le persone visitate dal personale del 118, ma solo per tre persone, tra cui due donne di 22 e 35 anni – spiega l’Areu in una nota – è stato necessario il trasporto in codice verde all’ospedale San Carlo di Milano, con sintomi da intossicazione per tosse e bruciore alla gola.

Forse usato uno spray al peperoncino

Ancora ignota la sostanza utilizzata. Sul posto era intervento il nucleo Nbcr, gruppo specializzato dei Vigili del fuoco, chiamato a intervenire quando esiste un pericolo di sostanze gravemente nocive alla salute umana (nucleari, biologiche, chimiche o radiologiche). Al vaglio dei Carabinieri l’ipotesi che possa essersi trattato di uno spray al peperoncino.

Un cartello davanti all’ingresso dell’Ikea di Corsico

Ikea: «Attivate tutte le misure di sicurezza»

L’allarme è rientrato poco dopo le 15,30, quando «è stato accertato che l’impianto di aerazione della struttura non è stato compromesso e quindi si è reso possibile il rientro degli avventori», hanno fatto sapere i carabinieri.  Ikea ha «prontamente attivato le procedure di sicurezza e informato le autorità competenti, che sono intervenute sul posto», ha spiegato l’azienda in una nota, aggiungendo che «a seguito delle dovute verifiche è stata disposta dalle autorità la possibilità di rientrare nello store e la situazione è al momento sotto controllo». «La priorità di Ikea – assicurano dalla multinazionale svedese – è sempre la sicurezza e la salute dei propri co-worker, clienti e fornitori e per questo continueremo a collaborare con le autorità per identificare le cause dell’accaduto».

3 Novembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo