Teatro Bologna
2:54 pm, 28 Ottobre 21 calendario

Popolizio porta al Duse “Furore” di Steinbeck

Di: Redazione Metronews
condividi

TEATRO Da venerdì  a domenica Massimo Popolizio sarà sul palco del Teatro Duse con Furore di John Steinbeck. L’adattamento del testo che vinse il Premio Nobel per la Letteratura nel 1962 è firmato da Emanuele Trevi, mentre a far da contraltare al protagonista ci saranno le musiche eseguite dal vivo dal percussionista Giovanni Lo Cascio. Le creazioni video di cui la messinscena si avvale sono realizzate da Igor Renzetti e Lorenzo Bruno.

Popolizio porta sul palco la crisi agricola, economica e sociale che stritolò gli Stati Uniti in una morsa fra il 1929 e l’attacco a Pearl Harbor. Raccontando le sventure della famiglia Joad, e i motivi di una delle più devastanti migrazioni di contadini della storia moderna, l’attore dà vita ad un racconto realista e visionario, ancora sorprendente per la sua dolorosa attualità.

Leggendo Furore, si impara subito a conoscere un personaggio senza nome che muove i fili della storia. Nulla gli è estraneo: conosce il cuore umano e la disperazione dei derelitti come se fosse uno di loro, ma a differenza di loro conosce anche le cause del loro destino, le dinamiche ineluttabili dell’ingiustizia sociale, le relazioni che legano le storie dei singoli al paesaggio naturale, agli sconvolgimenti tecnologici, alle incertezze del clima. Tutto, nel suo lungo racconto, sembra prendere vita con i contorni più esatti e la forza d’urto di una verità pronunciata con esattezza e compassione.

Come nacque Furore

Nell’estate del 1936 il San Francisco News commissionò a Steinbeck un’indagine sulle condizioni di vita dei braccianti che, dall’Oklaoma e dall’Arkansas si spostarono in California dopo le tempeste  di sabbia e la siccità che avevano reso inutilizzabili le terre coltivate a cotone. Steinbeck scrisse una serie di articoli per il giornale che nel 1939, diventarono il romanzo Furore.

Popolizio porta così in scena come quell’esperienza giornalistica divenne un’opera di grande letteratura.

Lo spettacolo Furore sostituisce Misura per Misura previsto per il 13, 14 e 15 marzo 2020.

Modalità d’ingresso in teatro

I possessori dei titoli d’ingresso – singoli biglietti e tagliandi d’abbonamento – precedentemente acquistati per le date sopra riportate, potranno partecipare al nuovo spettacolo nelle seguenti date:

  • venerdì 29 ottobre, ore 21 | recupero di Misura per Misura del 13 marzo 2020 di DUSEprosa prime, DUSE8blu prime, singoli biglietti e tagliandi abbonamenti DUSElibero, DUSEgiovani, DUSEnatale
  • sabato 30 ottobre, ore 21 | recupero di Misura per Misura del 14 marzo 2020 di DUSEprosa sabato, DUSE8blu sabato, singoli biglietti e tagliandi abbonamenti DUSElibero, DUSEgiovani, DUSEnatale
  • domenica 31 ottobre, ore 16 | recupero di Misura per Misura del 15 marzo 2020 di DUSEprosa domenica, DUSE8blu domenica, singoli biglietti e tagliandi abbonamenti DUSElibero, DUSEgiovani, DUSEnatale

    https://teatroduse.it/

 

28 Ottobre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo