CHAMPIONS LEAGUE
11:56 pm, 20 Ottobre 21 calendario
3 minuti di lettura lettura

La Juventus piega lo Zenit 1-0

Di: Redazione Metronews
condividi

La Juventus piega lo Zenit 1-0. Bianconeri a punteggio pieno dopo 3 giornate nel girone H di Champions, i bianconeri passano alla Gazprom Arena di San Pietroburgo per 1-0 contro lo Zenit grazie a un gol all’86′ di Kulusevski. La classifica vede la squadra di Allegri a 9 punti, a 6 il Chelsea, 4-0 contro il Malmoe, a 3 lo Zenit, ancora a zero gli svedesi.

La Juventus piega lo Zenit 1-0

Al 18′ il primo acuto della squadra russa con Claudinho che dal limite lascia partire un bolide a mezza altezza respinto coi pugni da Szczesny. Poco dopo Locatelli crossa per McKennie, il portiere Kritsyuk lo anticipa coi pugni. Insistono i bianconeri, slalom di Chiesa tra i difensori russi con tiro murato in angolo.
Il copione del match vede la squadra di Allegri fare la partita con lo Zenit pronto a colpire in contropiede. Al 39′ ci prova Chiesa servito da Morata, il tiro a giro del nazionale azzurro dal lato corto dell’area di rigore termina a lato. Allo scadere Zenit pericoloso, sugli sviluppi di un corner Chystiakov gira di testa chiamando Szczesny alla parata bassa.

Il vantaggio con Kulusevski

Secondo tempo aperto da una invenzione di Morata che trova il corridoio in verticale per McKennie che prova ad alzare la palla per scavalcare Kritsyuk che in uscita bassa riesce a salvare. Sull’altro fronte ripartenza di Malcom per Caludinho, Bonucci in scivolata sventa il pericolo.
Al 57′ tiro a giro di Caludinho, fuori non di molto. Triplo cambio per Allegri, dentro Kulusevski, Arthur e Cuadrado per Locatelli, De Sciglio e Bernardeschi. Al 63′ bianconeri vicini al vantaggio, Arthur pesca Cuadrado sul secondo palo, il colombiano supera il portiere ma la sfera rimbalza davanti alla porta senza che Morata possa intervenire per l’anticipo di un difensore.
Ci prova Claudinho da fuori, sopra la traversa. Esce Morata per Kean. All’86′ la Juventus passa in vantaggio, De Sciglio mette al centro un crosso preciso per la testa di Kulusevski che supera il portiere. Nel recupero punizione per lo Zenit con Douglas Santos, palla deviata in angolo. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine, terza vittoria bianconera in Champions.

20 Ottobre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo