CHAMPIONS LEAGUE
11:49 pm, 20 Ottobre 21 calendario
3 minuti di lettura lettura

Atalanta battuta in rimonta dallo United: 3-2

Di: Redazione Metronews
condividi

Atalanta battuta in rimonta dallo United: 3-2. L’Atalanta mette paura al Manchester United ma spreca un doppio vantaggio perdendo 3-2 all’Old Trafford contro i “Red Devils” nella sfida valida per la terza giornata del girone F di Champions League. I nerazzurri passano in vantaggio al 15′ con Pasalic, al 28′ il raddoppio di Demiral. Nella ripresa la rimonta degli inglesi con Rashford al 53′, al 75′ il pari di Maguire.

Atalanta battuta in rimonta dallo United: 3-2

All’81′ è un colpo di testa di Ronaldo a decidere la partita. Una sconfitta amarissima, anche perchè la dea aveva giocato un primo tempo perfetto. La classifica del girone vede ora il Manchester balzare in testa con 6 punti a 4 Atalanta e Villarreal (4-1 contro lo Young Boys), a 3 la squadra svizzera.

Carattere e personalità

Carattere, personalità e qualità nell’avvio della Dea, che dopo un quarto d’ora passa in vantaggio grazie al tap-in sotto porta di Pasalic, servito splendidamente da Zappacosta al termine di una bellissima azione corale. La reazione inglese c’è e arriva una manciata di minuti più tardi con un tiro di Fred parato da Musso, ma al 28′ i bergamaschi trovano l’incredibile raddoppio firmato Demiral, bravissimo a prendere il tempo a tutti sul corner perfetto di Koopmeiners. Old Trafford è ammutolito, Fred e Rashford avrebbero l’opportunità di riaccenderlo proprio a ridosso dell’intervallo, ma sprecano entrambi due occasioni giganti.

Il crollo nel secondo tempo

L’inglese però si rifà ad inizio ripresa, segnando al 53′ il gol che accorcia le distanze dopo un’invenzione straordinaria di Bruno Fernandes. La gara rischia di cambiare improvvisamente e qualche istante dopo lo United sfiora il pareggio con McTominay, sfortunato nel colpire un palo da pochi passi sul cross di Greenwood. Pareggio che arriva comunque al 75′ con la zampata di Maguire, una beffa per l’Atalanta che qualche istante prima era andata ad un passo dal tris con Zapata e Malinovskyi, respinti molto bene da un attento De Gea. All’82′ il Manchester addirittura la ribalta con il solito Cristiano Ronaldo, che vola in cielo sul cross di Shaw e batte Musso per il gol del definitivo 3-2

20 Ottobre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo