enasarco
4:02 pm, 16 Ottobre 21 calendario

Enasarco, Fare presto vince e apre a larghe intese

Di: Redazione Metronews
condividi

Il Tribunale di Roma ha dato ragione a Fare Presto-Confesercenti nella battaglia civilistica sulla gestione di Enasarco, le richieste sono state accolte integralmente sulla definizione dei seggi. La giustizia, avverte un comunicato, “è stata per ora stabilita, a questo punto, ovviamente, i soccombenti – almeno quelli fedeli alla linea aggressiva del loro Presidente designato Antonello Marzolla e parte della Commissione Elettorale, che hanno già condotto all’autolesionistica indifferenza verso le indicazioni del Ministero del Lavoro e del Mef – dovrà solo ripristinare la verità dei numeri”.

Enasarco, Mei apre a larghe intese per il futuro

Ma la coalizione Fare Presto non l’ha mai pensata così e ha trattato da sempre: “Noi abbiamo sempre e solo voluto costruire un futuro migliore per Enasarco, con chiunque condivida la sostanza e lo spirito di salvaguardare l’Ente con professionalità e onorabilità a favore degli iscritti”, conferma Alfonsino Mei che conduce insieme alla coalizione, le trattative per l’allargamento e condivisione senza esclusione di nessuno. FarePresto – Confesercenti, che è la parte istituzionalmente più forte della lista, non hanno alcun interesse a proseguire in uno scontro che, per colpa di chi ha tentato il blitz, sta indebolendo l’ente proprio quando più avrebbe bisogno di buona gestione. E quindi “continuerà a negoziare con le componenti più responsabili dell’altra lista un accordo che conduca a una larga intesa, una coalizione più ampia, per superare l’asfittica maggioranza di 8 a 7 che non basta a nessuno per garantire la gestione incisiva di cui Enasarco ha bisogno. Una trattativa aperta a tutti i soggetti disponibili a lavorare insieme per il futuro di 230 mila scritti che hanno già subito troppi danni, negli ultimi dieci anni”.

16 Ottobre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo