Serie A
3:31 pm, 26 Settembre 21 calendario
3 minuti di lettura lettura

Juventus-Sampdoria 3-2, i bianconeri soffrono ma vincono

Di: Redazione Metronews
condividi

La Juventus batte la Sampdoria 3-2 e ottiene la seconda vittoria consecutiva in campionato, seppur ancora con qualche patema d’animo. Decidono i gol di Dybala, Bonucci e Locatelli, vane invece le reti ospiti di Yoshida e Candreva. I bianconeri di Allegri salgono a quota 8 punti in classifica, i blucerchiati invece, nonostante una bella prova di carattere, sono costretti al secondo ko di fila. Una partita operaia (non certo come le bollicine viste in Inter-Atalanta), ma questo Juventus-Sampdoria 3-2 porta tre punti sicuramente preziosi per la truppa di Allegri.

Juventus-Sampdoria 3-2

Dieci minuti sul cronometro e i bianconeri la sbloccano subito con una perla di Dybala, che dal limite dell’area indovina il mancino per battere Audero e firmare l’1-0. Una manciata di minuti più tardi l’argentino prova a trasformarsi in assistman prima per Chiesa poi per Morata, entrambi però poco lucidi sotto porta nel trovare l’immediato raddoppio Al 21′ ancora protagonista Dybala, ma stavolta in maniera sfortunata perchè è costretto a lasciare il campo in lacrime per un infortunio muscolare.

Rigore di Bonucci

A ridosso dell’intervallo la Juve trova l’episodio del 2-0, con Bonucci che realizza senza problemi un calcio di rigore causato da un fallo di mano di Murru. La Samp però non ci sta e ancor prima del riposo accorcia le distanze con un colpo di testa di Yoshida su bel cross di Candreva. Nella ripresa la squadra di Allegri riprende in mano la gara e al 57′ rimette due gol tra sè e la Doria: autore del tris bianconero Manuel Locatelli, che non può sbagliare a porta vuota sul passaggio perfetto di Kulusevski. E’ il gol che sembra poter chiudere anticipatamente i conti, ma la squadra di D’Aversa non molla un centimetro e nel finale la riapre con la zampata di Candreva. Sarà comunque un gol inutile, perchè la Juve al triplice fischio può festeggiare altri 3 punti sudati.

26 Settembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo