climate change
2:51 pm, 24 Settembre 21 calendario

Friday for future, migliaia di ragazzi in piazza

Di: Redazione Metronews
condividi

In piazza a Roma e in tutte le maggiori città italiane i ragazzi di Friday for future, le marce contro il climate change ideate da Greta Thunberg, al primo appuntamento dopo l’estate. “Se ci bloccano il futuro noi blocchiamo la città”. È questo lo slogan del corteo, autorizzato, che da Vittorio Emanuele ha sfilato per le vie del centro storico della Capitale fino a piazza della Repubblica. Tra cori, striscioni, slogan e cartelli che colorano il corteo, migliaia di studenti romani, attivisti e semplici cittadini, manifestano contro i cambiamenti climatici. “Tutti insieme famo paura”, è uno dei cori intonato dai dimostranti che riecheggia per le vie di Roma. “Ci avete rotto i polmoni”, “Ci state rubando i sogni” e “saltiamo le lezioni per darne una a voi”, sono alcuni dei cartelli mostrati in piazza. “Non potete trarne profitto, il Pianeta non è in affitto”, è lo striscioni, invece, che ha aperto il corteo di questa mattina. Presenti anche gli agricoltori con stendardi come: “Se non piove io non cresco” e “L’agricoltura è schiacciata dai cambiamenti climatici”.

Lo faremo perché è difficile
L’editoriale di Stefano Pacifici

Il climate change e Friday for future

“La crisi climatica ci pone una scadenza imminente per cambiare, ma gli obiettivi posti dai governi non ci permetteranno di mettere al sicuro tutte le persone e le aree della Terra – spiegano gli studenti -. L’aumento delle temperature destabilizzerà il mondo come lo conosciamo: risorse sempre più scarse, eventi climatici estremi, carestie, guerre, migrazioni e ancora più disuguaglianze. Dobbiamo creare fin da subito una società più giusta, che abbia come priorità il rispetto e la cura per chi abbiamo accanto, per l’ecosistema naturale e animale. Anche noi giovani, che stiamo studiando per un futuro totalmente diverso da quello che ci aspettiamo, erediteremo debito economico ma soprattutto il debito naturale più grande di sempre. Non resteremo in silenzio mentre ci rubano il futuro. Manifestiamo in tutto il mondo perché vogliamo essere l’alternativa che farà tremare i potenti della Terra”, sottolineano. A presidiare la manifestazione le forze dell’ordine. Inevitabili le ripercussioni sul traffico, con linee bus deviate e ritardi.

24 Settembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA