6:35 am, 7 Settembre 21 calendario
3 minuti di lettura lettura

Roberto Bolle chiude l’Estate Sforzesca

Di: Redazione Metronews
condividi

MILANO La danza protagonista dello spettacolo L’Opera Meravigliosa. Roberto Bolle per il Duomo di Milano. Il ricavato dell’evento contribuirà alla raccolta fondi per il restauro della Guglia Maggiore del Duomo, che sostiene la Madonnina dorata dal 1774. Oltre a presentare la sua performance live, l’étoile ripercorrerà la storia della Cattedrale. Sarà proiettato un video realizzato ad hoc, una visita guidata nel Grande Museo del Duomo.

Roberto Bolle superstar

Roberto Bolle, 46 anni, è un ballerino e autore televisivo italiano. È il primo ballerino al mondo a essere contemporaneamente Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York. Nato a Casale Monferrato, ha vissuto la giovinezza a Trino. All’età di dodici anni entra alla scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala. Nel 1990 viene notato da Rudolf Nureyev, che lo sceglie per interpretare il ruolo di Tadzio nell’opera Morte a Venezia, ma il Teatro gli vieta di accettare l’offerta, perché troppo giovane.

Estate Sforzesca

Si chiude così la IX edizione di Estate Sforzesca, rassegna di musica, teatro, danza e arti performative curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune.
Un successo di pubblico, nonostante le restrizioni imposte dal Covid, con 13 i sold out e oltre 33mila spettatori per i 92 spettacoli ospitati nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco (info sul sito internet www.milanocastello.it).

7 Settembre 2021 ( modificato il 6 Settembre 2021 | 15:51 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo