Calcio
9:49 pm, 30 Agosto 21 calendario
2 minuti di lettura lettura

Addio Gianfranco Giubilo, maestro di sport

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA– Nel giorno del suo ottantanovesimo compleanno è venuto a mancare Gianfranco Giubilo, storica firma del giornalismo sportivo. Una vita passata al seguito della Roma, suo grande amore,raccontato dalle colonne del quotidiano “Il Tempo”.

Volto caro a molti tifosi, Giubilo era stato spesso protagonista di tante trasmissioni sportive negli anni scorsi, dal Processo del Lunedì, a Goal Di Notte fino alla Signora in Giallorosso, trasmissione condotta su Teleroma 56 dal suo allievo Massimo Ruggeri, anche lui scomparso nel marzo del 2020. Proprio con lui nacque il celebre siparietto-tormentone “Oficial/para amigos”. Era la domanda preliminare che Bruno Pesaola detto il Petisso (era piccoletto) poneva al giovane cronista capitato al campo d’allenamento, quasi a far sapere che di risposte ce n’erano due: una a taccuino aperto, l’altra a taccuino chiuso, spesso totalmente opposta.

Figlio d’arte, il padre Giuseppe è stato a sua volta giornalista; Gianfranco era inoltre fratello di Corrado, ex calciatore tra gli anni 30 e 50 del Novecento, di Sergio e di Alberto, voce dell’ippica e dell’equitazione dal 1946 al 1997.

Giubilo partecipò anche al film cult “L’allenatore del pallone” nel ruolo di se stesso

Attraverso un post su Twitter, la Roma ha espresso il proprio cordoglio per la scomparsa del giornalista, fondatore della Hall of Fame giallorossa nel 2012.

METRO

30 Agosto 2021 ( modificato il 31 Agosto 2021 | 10:59 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA