Olimpiadi Tokyo
10:47 pm, 26 Luglio 21 calendario
1 minuto di lettura lettura

Quadarella, pronto l’assalto all’oro nei 1500

Di: Redazione Metronews
condividi

Quadarella, pronto l’assalto all’oro ai 1500. certo, anche oggi sarà una giornata intensissima a Tokyo: le Olimpiadi punteranno i fari su Triathlon, pallamano, rugby a 7, pallavolo, tennis, judo, pallacanestro, ginnastica artistica e tuffi. Ma forse l’appuntamento da urlo, questa notte, è con il nuoto. Sveglia programmata per è le 4.54, ora della finale dei 1500 metri stile libero con una Simona Quadarella molto in forma (quarta nella semifinale, è sicuramente in lizza per una medaglia). A Simona, per la cronaca, l’unica medaglia che manca nel carniere dei 1500, è l’oro olimpico. Il “mostro” (sportivo) da battere si chiama Katie Ledecky. Una macchina da guerra. Le due si conoscono, si stimano: ai mondiali di Gwangju in Corea, circa mille chilometri dalla vasca di Tokyo, furono le indiscusse protagoniste delle lunghe distanze: la Quadarella vinse l’oro nei 1500 e Katie vinse praticamente tutto il resto. Una battaglia vera, anche se l’Aquatic Center senza pubblico non piace a nessuno. Il tutto dopo la splendida giornata del nuoto conclusasi oggi con due medaglie.

Non solo Badminton

Per il resto questa che viene sarà anche la grande notte di sport come Badminton, con tantissimi appuntamenti, ed equitazione. Molto ci dirà sui colori azzurri la vela. L’appuntamento, stanotte, è Enoshima (dalle 5 del mattino): si tratta di una località ad un centinaio di chilometri da Tokyo, che ospita uno specchio d’acqua che ci lascia ben sperare: con la squalifica dell’olandese Badloe per un’infrazione nella quinta regata degli Rsx ai danni dell’azzurro Mattia Camboni quest’ultimo si trova – dopo sei prove – in testa alla classifica. Sarà lecito sognare? Chissà. Importante, per quanto riguarda nuovamente il nuoto, anche la finale della staffetta maschile 4×200 stile libero maschile. Da non perdere poi, dalle 8, i tuffi, con il sincro maschile dal trampolino da tre metri. Ma soprattutto, per quanto riguarda l’Italia, nella mattinata di domani l’Italia della pallavolo, dopo la pesante sconfitta per 3-0 con la Polonia e le polemiche che ne sono seguite, affronterà i padroni di casa del Giappone: perdere è vietato.

26 Luglio 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo