Roma
5:33 pm, 14 Luglio 21 calendario

Legambiente: inquinato il 60% delle coste laziali

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA  Il litorale della regione non naviga in buone acque: il 60% dei campioni analizzati lungo la costa del Lazio è fortemente inquinato e le foci dei fiumi sono 14 volte su 18 oltre i limiti di legge. Questi sono i risultati della campagna Goletta Verde presentati. Venticinque i campioni prelevati tra il 23 giugno e il 3 luglio dai volontari di Legambiente lungo le coste del Lazio. Le analisi mostrano che permangono negli anni dei punti critici, soprattutto nelle foci dei fiumi. La presenza di batteri di origine fecale (enterococchi intestinali e escherica coli) è un marker specifico di inquinamento dovuto a scarsa depurazione.
Le maggiori criticità sono alle foci dei fiumi come il fiume Marta a lido di Tarquinia, la foce del fosso Zambra a marina di Cerveteri, la foce del Rio Vacccina a Ladispoli, del Tevere a Fiumicino, la foce del Rio Torto e del Fossò Grande a Marina di Ardea, la Foce del Fosso del Cavallo Morto ad Anzio, la foce del Canale Loricina presso via Matteotti a Nettuno, la Foce Verde a Latina, la foce del Fosso all’altezza di Via Gibraleon a San Felice Circeo e la foce del Rio Recillo a Scauri. Tra i risultati che dei 7 campioni prelevati in mare, il tratto di fronte al canale Crocetta a Torvajanica è risultato oltre i limiti di legge.
«Purtroppo i risultati sono simili a quelli degli anni precedenti. Ci sono forti criticità anche in punti di altissima frequentazione come San Felice Circeo, a dispetto di quello che si dice. Già anni fa abbiamo denunciato lo scarico di reflui non depurati in alcuni punti di quel pezzo di costa. E’ chiaro che non diamo delle patenti di balneabilità, ma segnaliamo delle criticità e pretendiamo che siano risolte», ha spiegato il presidente di Legambiente Lazio, Roberto Scacchi, per poi aggiungere: «Gli esempi virtuosi riguardano gli strumenti che si stanno mettendo in atto come le barriere antiplastica e l’aumento della depurazione. In questi giorni stiamo facendo la rilevazione sui laghi e presenteremo i dati nell’ultima settimana di luglio».

14 Luglio 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo