Tour de France
7:06 pm, 30 Giugno 21 calendario

A Pogacar la crono Arrestata spettatrice

Di: Redazione Metronews
condividi

CICLISMO Lo sloveno Tadej Pogacar (team UAE Emirates) ha vinto la quinta tappa del Tour de France, prova a cronometro di 27,2 chilometri da Changè a Laval Espace Mayenne, ma non è riuscito a conquistare la maglia gialla: il belga Mathieu van der Poel (team Alpecin Fenix) ha infatti chiuso al quinto posto, con un ritardo di 31″ e mantenendo la leadership nella generale con 8″ di margine proprio su Pogacar.
Lo sloveno ha chiuso la prova odierna in 32′ esatti, battendo nettamente i principali rivali per il successo finale del Tour: il connazionale Primoz Roglic ha chiuso in 7^ posizione a 44″, mentre il britannico Geraint Thomas ha pagato 1’18”. Secondo posto di tappa per lo svizzero Stefan Kung (team Groupama-FDJ), con un ritardo di 19″ dal vincitore di giornata, terzo posto per il danese Jonas Vingegaard (team Jumbo-Visma), staccato di 27″. Miglior italiano Mattia Cattaneo, ottavo a 55″ da Pogacar, mentre Vincenzo Nibali ha chiuso con un distacco di 2’31” dal 22enne sloveno.
Intanto, è stata arrestata la spettatrice che nel corso della prima tappa del Tour de France aveva causato la rovinosa caduta di diversi ciclisti. A darne notizia l’emittente Rtl. Sabato scorso, durante la prima frazione del Tour, il tedesco Tony Martin, Jumbo-Visma, non aveva potuto evitare il contatto con una donna che si trovava incautamente a bordo pista spalle alla corsa con un cartello i mano. La caduta del ciclista ha causato un effetto a catena, a rimetterci è stato in particolare Jasha Sutterlin, Dsm, costretto al ritiro. Sabato sera, gli organizzatori del Tour de France hanno annunciato che la direzione dell’evento avrebbe sporto denuncia contro questa donna che si era rapidamente allontanata dal luogo dell’incidente. 
METRO

30 Giugno 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo