cybersecurity
10:39 pm, 28 Giugno 21 calendario

La scuola hacker etici verso la gara finale

Di: Redazione Metronews
condividi

Il 7 luglio si terrà, in remoto, la finale di CyberChallenge.IT, percorso di formazione gratuito per i giovani hacker etici italiani. Consolidando il successo degli scorsi anni, la quinta edizione della scuola nazionale per esperti di cybersicurezza tra i 16 e i 23 anni ha raccolto quest’anno ben 4896 adesioni distribuite stra le 33 sedi aderenti al progetto (30 università più il Centro di Competenza in Cybersecurity Toscano e le due accademie militari dell’Esercito e dell’Aeronautica).
CyberChallenge.IT è organizzata dal Laboratorio nazionale di cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica), e consiste in un percorso altamente avanzato di formazione, della durata di 12 settimane, che annualmente si propone a centinaia di giovani ragazze e ragazzi che hanno così l’opportunità di rafforzare le proprie competenze di cybersicurezza, sempre più al centro degli interessi politici e industriali nazionali.
La gara finale che decreterà chi sono gli hacker etici migliori d’Italia sarà composta da una serie di gare CTF (capture-the-flag) nelle quali i team si sfideranno a suon di terminali informatici per attaccare le infrastrutture delle squadre avversarie, mentre difendono la propria.
Tra tutti i partecipanti alla formazione e alle gare, i migliori saranno poi invitati a formare la Squadra Nazionale Italiana dei Cyberdefender, TeamItaly, che avrà l’opportunità di confrontarsi con le altre nazionali in eventi e competizioni in tutto il mondo.AN

28 Giugno 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo