aziende green
12:15 am, 15 Giugno 21 calendario

Fielmann rinnova sostegni per il green e il Fai

Di: Redazione Metronews
condividi

In occasione della Giornata internazionale dell’ambiente Fielmann ha rinnovato il suo sostegno al Fondo Ambiente Italiano e a Treedom, due importanti realtà italiane impegnate nella salvaguardia dell’ambiente e del patrimonio culturale italiano. Come azienda di famiglia, «Fielmann sostiene che gli investimenti nella comunità siano investimenti nel futuro», spiega Ivo Andreatta, Country manager Fielmann Italia. «Per questo la responsabilità sociale d’impresa è per noi di fondamentale importanza, da sempre».  La collaborazione con il Fondo Ambiente Italiano è iniziata nel 2018 con il sostegno di Fielmann alla manutenzione e cura del parco del Castello di Masino (Caravino, Torino), dimora millenaria nel cuore del Canavese, in Piemonte, per poi proseguire con tante altre sponsorizzazioni. Il supporto al Fai prosegue anche nel 2021 con l’omaggio della tessera annuale di iscrizione alla Fondazione a tutti i collaboratori Fielmann. Il Fai dal 1975 si occupa di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano, per questo motivo la partnership con Fielmann non è soltanto una collaborazione di branding, ma un’iniziativa concreta di sostenibilità culturale e ambientale, volta a preservare e riqualificare le aree verdi così come quelle storiche.
Per perseguire quest’obiettivo, Fielmann Italia riconferma anche la collaborazione con Treedom, la piattaforma web che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. Dal 2020 Fielmann Italia, infatti, regala un albero a ciascuno dei propri collaboratori in occasione del loro compleanno. Gli oltre 400 alberi piantati fanno parte del progetto Kenya di Treedom e hanno dato vita alla Foresta Fielmann. Lo scopo principale dell’attività in Kenya è quello di promuovere, presso gli agricoltori locali, la riforestazione su piccola scala attraverso un approccio di tipo partecipativo.
Nel 2020, nonostante la crisi dovuta alla pandemia, sono stati piantati più di 30.000 alberi e cespugli in Germania, Austria, Svizzera e Italia. In quest’ottica, sempre nel 2020, è stato anche lanciato il progetto “pianta un albero”, un’iniziativa che consente agli abitanti di fornire suggerimenti all’azienda su dove piantare un albero nella propria città, semplicemente scrivendo a piantaunalbero@fielmann.com. Un invito ai cittadini a sostenere politiche green ed ecosostenibili che possono contribuire a fare la differenza ed avere un futuro migliore.
«La pandemia di coronavirus ha certamente rappresentato una sfida importante, ma ha anche avuto effetti positivi. Si dice che “le persone mostrano il loro vero carattere in tempi di crisi”. Durante lo scorso anno, la nostra azienda di famiglia ha dimostrato di essere una grande comunità che lavora insieme per creare soluzioni sostenibili a lungo termine» conclude Andreatta.
L’azienda è green a 360 gradi ed è impegnata anche sul fronte dell’agricoltura biologica, con tre farm in Germania dove vengono allevate pecore di una razza a rischio estinzione (pecore della Carinzia) che per via delle due macchie sugli occhi sembra portino degli occhiali da sole. Si tratta di una delle razze ovine più antiche d’Europa, di cui Fielmann possiede il gregge più numeroso al mondo.FP

15 Giugno 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA