Tv Sky
4:30 pm, 2 Giugno 21 calendario

X Factor 2021 abolisce la divisione in categorie

Di: Redazione Metronews
condividi

TV Sarà un X Factor con molte novità e una importante conferma: l’edizione 2021 dello show di Sky prodotto da Fremantle, atteso a settembre su Sky e NOW, cambia nella sua struttura portante, oltre al nuovo conduttore, Ludovico Tersigni, ma ritrova l’amatissima giuria, protagonista della precedente edizione. Saranno dunque ancora Emma, Hell Raton (CEO e direttore creativo di Machete Empire Records e vincitore di XF2020 con Casadilego), Manuel Agnelli (leader degli Afterhours e portavoce di una visione musicale unica e innovativa) e Mika (artista globale che in carriera ha portato i suoi tour in giro per il mondo) a sedere al tavolo dei giudici, ma il loro compito quest’anno sarà completamente diverso.
L’annuncio è arrivato con un video in cui i giudici confermano la loro presenza nell’edizione 2021.
Intanto, l’edizione italiana sarà la prima al mondo che dice addio alla storica suddivisione per categorie di sesso, età e formazione musicale (i singoli e le band). I quattro giudici rimarranno mentori di squadre che, mai come stavolta, saranno eterogenee, composte sia da solisti che da band attraverso una modalità di assegnazione e scelta dei dodici finalisti incentrata esclusivamente sulla proposta musicale e sulla progettualità artistica.
Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika si metteranno in gioco raccontando la propria idea di musica senza alcun limite, oltre ogni etichetta che preesiste al talento. 
Un cambiamento radicale, ma anche naturale, che si inserisce nel percorso di X Factor, un programma che ha costantemente cercato di accordarsi all’urgenza espressiva e artistica delle nuove generazioni. Come è già accaduto nella scorsa edizione, quando ai brani inediti è stato dedicato uno spazio rilevante.
X Factor 2021 sarà ancor di più legato a una necessità che è parte integrante della filosofia del programma, sopra e sotto il palco: la libertà di genere, l’assenza di etichette, il superamento dei confini.
METRO

2 Giugno 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo