Incidenti sul lavoro
3:37 pm, 5 Maggio 21 calendario

Operaio muore schiacciato da un tornio

Di: Redazione Metronews
condividi

VARESE Nuovo grave incidente sul lavoro questa mattina a Busto Arsizio, nel Varesotto, dove un operaio di 49 anni è rimasto schiacciato dal tornio meccanico presso la ditta Bandera, azienda di estrusione di materie plastiche. L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale di Legnano per un trauma da schiacciamento. Troppo gravi le ferite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco con l’elisoccorso.
“Si lamentava che non assumevano” e “sì”, facevano turni pesanti. Queste le parole della moglie dell’operaio. La donna, rispondendo ai cronisti, ha precisato che il marito lavora lì da 30 anni. “Non sono riuscita a dirlo alle bambine”, ha aggiunto. La coppia ha due figlie, di 8 e 7 anni.
Nell’incidente sono rimasti feriti anche due colleghi della vittima. Secondo quanto riporta il quotidiano locale La Prealpina altri operai dell’azienda hanno provato a soccorrere l’uomo, schiacciato da un tornio meccanico. Il 49enne è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale. 
Due indagati nper la morte di Luana
Solo due giorni fa un’altra giovane operaia è rimasta uccisa in una fabbrica in provincia di Prato, la 22enne Luana D’Orazio.  Per la sua morte ci sono due indagati. Secondo quanto trapela dagli inquirenti, una delle due persone iscritte nel registro degli indagati sarebbe la titolare dell’azienda. L’altro indagato sarebbe invece un uomo. L’iscrizione nel registro, sempre secondo quanto emerso, sarebbe una sorta di atto dovuto in quanto legata agli accertamenti tecnici irripetibili previsti in questa fase delle indagini. 

5 Maggio 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo