Firenze
2:30 pm, 28 Aprile 21 calendario

Pitone con mal di denti abbandonato, trovato e curato

Di: Redazione Metronews
condividi

Aveva un forte mal di denti e questo era il motivo di abbandono per un pitone,  diventato scomodo per il proprietario e per questo lasciato in un boschetto alle porte di Firenze. Ma il rettile, notato da un passante, è stato preso in custodia e curato. E’ la storia di Sir Biss, così è stato ribattezzato il rettile dai veterinari della Asl Toscana centro, per la sua grande somiglianza con il serpente simbolo di Robin Hood nel cartone della Disney, che è stato per mesi curato e oggi, dopo una lunga degenza, finalmente liberato in un centro specializzato.
Il rettile era stato ritrovato a Maiano, nel Comune di Fiesole, il 16 marzo e i vigili del fuoco lo hanno recuperato e portato ai veterinari della Asl dove è stato sottoposto a lunghe cure necessarie per curare un grave ascesso retromandibolare “che gli impediva la normale alimentazione e metteva a rischio la sua sopravvivenza”, spiega il dottore Enrico Loretti, direttore della struttura fiorentina di Igiene Urbana e Veterinaria dell’Ausl Toscana centro. Adesso il pitone, perfettamente ristabilito, verrà ricoverato al centro di Scienze Naturali di parco Galceti a Prato.
 
Ancora ignoti i responsabili dell’abbandono dell’animale che a causa delle difficoltà ad allargare la bocca e inghiottire le sue prede, rischiava di morire. “E’ stato fortunato che grazie a una segnalazione siamo riusciti a curarlo in tempo – spiega Loretti – l’ascesso è abbastanza frequente per loro ed è connesso alla cattiva alimentazione, gli abbiamo fatto una pulizia chirurgica ma non aveva ancora un danno all’osso”.
Solitamente i pitoni mangiano piccole prede come topi e pulcini con una periodicità molto dilatata a causa della lunga digestione visto che le inghiottiscono intere. Lo hanno chiamato Sir Biss, prosegue il direttore della struttura veterinaria “perchè il pitone si è rivelato docile e simpatico e ha ricordato a tutti il Sir Biss di Re Giovanni nel celebre cartone della Disney”. 

28 Aprile 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA