Gran Bretagna
1:55 pm, 9 Aprile 21 calendario

Morto il principe Filippo con Elisabetta per 70 anni

Di: Redazione Metronews
condividi

Il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II, è deceduto a 99 anni al Castello di Windsor. Lo ha annunciato una nota di Buckingham Palace. “E’ con grande dispiacere che sua Maestà la Regina ha annunciato la morte dell’amato marito, sua altezza reale il principe Filippo, duca di Edimburgo. E’ deceduto questa mattina al castello di Windsor”.  Sposato alla regina per oltre 70 anni, Filippo era stato ricoverato a metà febbraio a causa di un’infezione e aveva subito anche un’operazione al cuore.
Dimesso il 16 marzo, era tornato al castello di Windsor, lì dove ha passato la maggior parte del tempo nell’ultimo anno, in isolamento, a causa dell’epidemia di coronavirus. Lascia quattro figli, otto nipoti e 10 pronipoti. 
Saranno otto i giorni di lutto della regina Elisabetta II per la morte del suo “amato” consorte. E i funerali dovrebbero svolgersi alla st George’s Chapel al castello di Windsor. 
Il duca di Edimburgo aveva espresso il desiderio di un funerale meno sontuoso che le esequie di Stato e aveva partecipato egli stesso alla elaborazione dei dettagli per la cerimonia.
Il feretro del duca non doveva essere esposto alla Westminster Abbey, ma al palazzo di St.James, esattamente come la salma di Lady Diana, nei giorni precedenti prima dei funerali. Non era previsto neppure che il feretro venisse esposto al pubblico. E’ possibile comunque che tutti i piani originari vengano rivisti per via della pandemia da Covid. Tutti i monarchi britannici e i loro consorti sono sepolti alla Westminster Abbey e alla St George’s Chapel. Per Filippo dovrebbe essere prevista una sepoltura più privata.
Filippo è deceduto nel giorno dell’anniversario di nozze di Carlo, il principe ereditario, e Camilla. Il duca e la duchessa di Cornovaglia si sono sposati nel 2005 e oggi avrebbero festeggiato i 16 anni di matrimonio. Invece piangeranno la perdita del patriarca della famiglia reale, il duca di Edimburgo.  Alla fine di marzo, Carlo e Camilla erano stati in Grecia, primo viaggio all’estero dopo la pausa per la pandemia da coronavirus, e il principe del Galles aveva ricordato il padre, durante una cena ufficiale: “La Grecia è la terra di mio nonno e dove è nato mio padre quasi cento anni fa”. 
Filippo, principe di Grecia e Danimarca, era nato a Corfù, nel 1921 e la sua famiglia era fuggita a Parigi quando lui aveva un anno appena; secondo la leggenda, il piccolo era stato trasportato in una cassetta da frutta come culla. 
 Il principe Filippo di Edimburgo ha sempre mostrato amicizia verso il popolo italiano durante le sue visite nel nostro Paese. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato a Sua Maestà Elisabetta II , Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord un messaggio in cui scrive: «Appresa la notizia della scomparsa di Sua Altezza Reale il Principe Filippo di Edimburgo desidero porgere a Vostra Maestà, alla Famiglia Reale e a tutti i cittadini del Regno Unito le più sincere condoglianze della Repubblica Italiana e mie personali”.    “E’ vivo in una moltitudine di persone in tutto il mondo il ricordo di una figura che per oltre settant’anni – ricorda il Capo dello Stato – ha offerto con esemplare dedizione il proprio servizio alla Corona ed al Regno Unito, accompagnando l’evoluzione del suo paese con spirito aperto e innovativo. In occasione delle sue visite in Italia il Principe Filippo ha sempre mostrato sincera amicizia nei confronti del popolo italiano, che serba un grato ricordo della sua profonda ammirazione per il patrimonio artistico e culturale del belpaese. Voglia accogliere, Maestà, le espressioni del mio partecipe cordoglio e i sensi della mia personale considerazione».

9 Aprile 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo