denise pipitone
8:38 pm, 30 Marzo 21 calendario

Scomparsa di Denise una pista in Russia

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA Viene dalla Russia la nuova pista che riaccende i riflettori sulla scomparsa di Denise Pipitone, della quale non si hanno notizie dal 1 settembre del 2004. A rilanciare il caso è la trasmissione “Chi l’ha visto?”, condotta da Federica Sciarelli, che mercoledì sera mostrerà l’appello che una ragazza 21enne ha lanciato dalla televisione russa dicendo di essere stata rapita quando era piccola e di non conoscere la propria mamma.
Forte somiglianza e stessa età
La suggestione è dovuta alla forte somiglianza tra questa donna e la madre di Denise, Piera Maggio. Inoltre Denise oggi avrebbe la stessa età della sconosciuta russa. «Sarebbe troppo bello per essere vero – ha commentato Federica Sciarelli – ma ve lo vogliamo raccontare lo stesso: una nostra telespettatrice ci ha avvisato che a Mosca c’è questa giovane donna che è stata rapita quando era una bimba ed è stata trovata in un campo nel 2005. Noi stiamo con i piedi per terra, non vogliamo dare nessuna certezza, anche perché Piera ne ha viste e passate tante in questi anni. Le coincidenze temporali però ci sono e anche una somiglianza tra la giovane e Piera. Ora vanno fatte le verifiche: occorre avere pazienza ed essere scrupolosi».
Un lungo mistero
Denise Pipitone non aveva ancora 4 anni quando scomparve a Mazara del Vallo. Era il 1 settembre del 2004 e da allora non si sono più avute sue notizie. La bimba stava giocando davanti casa quando intorno a mezzogiorno sparì nel nulla. Da quel giorno – con più inchieste finite a vuoto – la madre Piera Maggio non ha mai smesso di cercare ovunque la figlia e di chiedere di indagare.
“Aspettiamo il Dna”
«Siamo speranzosi ma sempre cauti perché abbiamo avuto tante delusioni – ha commentato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio – vogliamo fare l’esame del Dna e pare che ci sia anche la disponibilità della ragazza, che ha una storia molto particolare. Vedremo».
METRO

30 Marzo 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo