suez
12:40 pm, 29 Marzo 21 calendario

Suez, la Ever Given è stata disincagliata

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA. La Ever Given, la portacontainer che da martedì è arenata nel Canale di Suez, è quasi in posizione di navigazione. La posizione, anche grazie all’intervento del rimorchiatore italiano carlo Magno e di quello olandesse Alp Guard, è cambiata dell’80% dopo che la gigantesca nave è stata parzialmente liberata, ha reso noto la Suez Canal Authority (Sca) secondo un tweet del portale di notizie Egypt Today.   Insomma “La posizione della nave è stata riorientata dell’80% nella giusta direzione”, ha fatto sapere il capo della Sca, Osama Rabie, in una dichiarazione riportata da al-Jazeera. “La poppa – ha aggiunto – si è mossa a 102 metri dalla sponda” rispetto ai quattro metri iniziali.  
Comunque è ancora presto per dichiarare conclusa la vicenda della Ever Given. “La prua è ancora completamente bloccata”, ha detto stamani in radio Peter Berdowski, a capo della società olandese Boskalis che partecipa alle operazioni. “Qualcosa si muove ed è una buona notizia”, ha aggiunto, descrivendo ancora la prua come “una balena spiaggiata”. La speranza, ha proseguito, è che la portacontainer possa essere liberata completamente in giornata, altrimenti si potrebbe passare all’operazione per alleggerire il carico della gigantesca nave, con manovre che – ha sottolineato Berdowski – richiedono molto tempo. 
370 navi in attesa di passare
Una volta sbloccata la situazione della Ever Given ci vorranno “circa tre giorni e mezzo” per un ritorno al normale traffico marittimo. “Il canale tornerà a funzionare 24 ore su 24 immediatamente”  ha  reso noto la Suez Canal Authority  aggiungendo che “Per questa notte, se Dio vorrà, se le cose andranno bene, potrà riprendere il traffico”. Secondo la Sca, ci sono circa 370 navi, comprese 25 petroliere, in attesa di transito.  
Al Sisi si congratula con gli egiziani
Il presidente egiziano, Abdel Fattah al Sisi, ha elogiato su Twitter l’operazione “riuscita” per liberare il Canale di Suez dalla nave Ever Given. “Oggi gli egiziani sono riusciti a porre fine a questa crisi – si legge nel tweet – nonostante l’enorme complessità tecnica” della situazione. Sisi ha quindi assicurato che, grazie a “mani egiziane”, sarà garantito “al mondo intero” il passaggio dei beni e delle merci.

29 Marzo 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo