Bianca Atzei
6:51 am, 5 Febbraio 21 calendario

Bianca Atzei: «Il ritorno tra indie e pop è una rinascita»

Di: Redazione Metronews
condividi

MUSICA A sei anni da “Bianco e nero”, dopo la collaborazione su “Intro” con J-Ax, con Ultimo (Risparmio un sogno), Michael Franti e Chili Giaguaro (Da Domani), la cantautrice torna oggi con un nuovo singolo “John Travolta” feat. Legno (duo da milioni di stream su Spotify).
Bianca Atzei che brano è?
«È un pezzo in cui abbiamo giocato a mixare sonorità indie e pop. Mentre lo ascoltavo e riascoltavo, durante la scrittura, sentivo il desiderio di condividerlo. Ho pensato ai Legno per affiancarmi in questo nuovo progetto perché sono rimasta affascinata dal loro singolo “Delia” che ho amato tantissimo, e perché penso che le loro due personalità s’incontrino perfettamente con la mia!»
Il testo è ricco di riferimenti al mondo del cinema, a partire dal titolo.  Come nasce?
«È nato ancora prima che arrivassero i Legno. Poi abbiamo iniziato a lavorarci insieme e sono stati come vento fresco, hanno dato colore al testo e inserito nuove immagini e suggestioni. All’inizio il titolo doveva essere diverso: grazie al confronto con loro, siamo arrivati al definitivo, John Travolta!».
Come vive questo periodo d’incertezza e crisi?
«Mi sono abituata e adattata come tutti, tra alti e bassi, giorni più sereni e altri meno. A un certo punto ho sentito il bisogno di fare un cambiamento, e ho stravolto un po’ i miei piani e le mie abitudini. È da lì che è nata l’esigenza di reinventarmi e rinnovarmi artisticamente».
Cosa le è mancato di più?
«Viaggiare, vedere posti, conoscere persone nuove, girare l’Italia per concerti. Mi mancano i musicisti che suonano con me, le luci, il palco e il rumore dei miei tacchi quando a occhi chiusi vado incontro al pubblico». 
Con chi sogna di duettare?
«Non saprei, in generale vado a sensazioni. Dipende dal momento. Ma ho i miei riferimenti: da Patty Pravo a Giorgia, alla Berté con la quale ho avuto la fortuna di cantare».
Progetti?
«Adesso mi godo l’uscita di questo nuovo singolo e l’inizio di un nuovo percorso musicale, che mi ricorda una volta in più quanto la musica sia sempre stata la mia cura più grande. È un periodo di grande creatività, sono spesso in studio, quindi chissà!».
 
 
ORIETTA CICCHINELLI

5 Febbraio 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA