Auto
8:44 pm, 9 Luglio 19 calendario

Un saluto all’ultimo leggendario Maggiolino

Di: Redazione Metronews
condividi

MESSICO Con una grande cerimonia nello stabilimento di Puebla, in Messico, la Volkswagen saluterà oggi l’ultimo Maggiolino e ufficializzerà la fine della produzione di un’auto leggendaria, il cui primo prototipo risale al 1938. In otto decenni di vita il Maggiolino è passato da progetto di auto popolare voluta da Hitler in persona (per «rompere l’egemonia motoristica delle classi sociali più elevate») ad emblema hippie negli Stati Uniti.
Design inconfondibile
Un’auto che resterà per sempre un punto di riferimento nel design industriale, con la sua inconfondibile silhouette arrotondata frutto della fantasia dell’ingegnere austriaco Ferdinand Porsche. Il Maggiolino doveva consumare poco, avere un motore raffreddato ad aria, ed essere un’auto solida e duratura. Ma, cosa più importante di tutte, non sarebbe dovuta costare più di 1.000 Reichsmark, prezzo bassissimo per l’epoca.
METRO

9 Luglio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo