Reddito cittadinanza
9:09 pm, 4 Febbraio 19 calendario

Ecco la card sotto la teca Reddito a molte casalinghe

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA Il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, ha presentato «la prima di 3 milioni di card per il Reddito di cittadinanza. Come il cent di zio Paperone», scoprendo una teca insieme al premier Conte: «È la prova che le card esistono – ha detto Di Maio – le abbiamo stampate». Da lunedì, intanto, è attivo il sito informativo www.redditodicittadinanza.gov. Ma sulla misura che potrà essere chiesta da marzo pesano i dubbi di Inps e Istat.
Boeri: «Attenzione agli evasori»
La platea del reddito di cittadinanza sarà di quasi 1,2 milioni di nuclei familiari e 2,4 milioni di persone per un costo di circa 8,5 miliardi. È la stima del presidente dell’Inps, Tito Boeri, che mette in guardia sul fatto che tra i nuclei senza reddito (50% dei beneficiari della misura) «si celano anche gli evasori e i sommersi totali». L’Istat fa notare che tra i destinatari del reddito di cittadinanza, tra le “persone inattive”, spicca la presenza delle casalinghe: 422 mila persone (il 23,6% del totale). Intanto le Regioni chiedono un coordinamento, «altrimenti il meccanismo non funzionerà».
METRO

4 Febbraio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo