Meteo
11:38 am, 31 Dicembre 18 calendario

Ecco grande gelo e neve Crollo termico di 15 gradi

Di: Redazione Metronews
condividi

Sta per arrivare una intensa fase di gelo sull’Italia. A prevederlo sono gli esperti del sito www.iimeteo.it, secondo cui già oggi l’ingresso di aria proveniente da Nord e Nordest causerà un peggioramento del tempo sul medio e basso Adriatico, sulle coste ioniche e sulla Sicilia settentrionale con piogge sparse e nevicate in collina.    Domani giornata piuttosto soleggiata su gran parte delle regioni, con clima rigido e venti forti settentrionali al Sud ma da mercoledi’ lo scenario meteo muterà radicalmente per effetto di un’impetuosa e violenta irruzione sul nostro Paese di aria gelida di origine artico-continentale. 
Venti e temperature giù.  Secondo Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito, i venti soffieranno fortissimi sul medio e basso Adriatico, sul Tirreno e sullo Ionio e porteranno nevicate fin su coste e pianure di Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, forse anche su Sicilia settentrionale e Calabria: la neve cadrà sotto forma di bufera soprattutto giovedì 3 e venerdì 4.  Sul fronte temperature atteso un vero e proprio crollo termico di 15 gradi con valori massimi di 0-2 su tutto il Sud, fino a 5° a Roma e sul resto del Nord. Gelate notturne intense al Nord con -6 in pianura, fino a -25 a 2.500 metri e valori sottozero anche sul resto d’Italia.
Le previsioni fino alla Befana. Ecco le previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
MERCOLEDI’ 2: NORD – addensamenti compatti su alpi e prealpi con nevicate diffuse, lungo i rilievi confinali, al di sopra dei 500 metri; cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Al primo mattino addensamenti bassi e stratificati in Pianura Padana, accompagnati da foschie dense o locali banchi di nebbia. CENTRO E SARDEGNA: al mattino cielo molto nuvoloso su tutto il centro, con deboli piogge o rovesci sparsi. Dal tardo mattino graduale diradamento della nuvolosità, sulle regioni tirreniche, con in serata ancora addensamenti compatti sulle regioni adriatiche con precipitazioni diffuse, a carattere nevoso sulle aree interne al di sopra dei 500 metri; celo sereno o poco nuvoloso sul resto del centro. SUD E SICILIA: al primo mattino cielo sereno o poco nuvoloso, ma con rapido aumento della nuvolosita’ compatta lungo le aree costiere delle regioni tirreniche. Dalla seconda parte della mattinata rapido aumento della nuvolosità compatta al resto del meridione, con piogge o rovesci diffusi, e locali nevicate dal pomeriggio, lungo l’area appenninica al di sopra dei 1000 metri. TEMPERATURE: minime in diminuzione su alpi e prealpi, sulla Pianura Padana orientale e lungo le aree costiere adriatiche e ioniche, in aumento altrove; massime in sensibile diminuzione su alpi e prealpi e lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale, generalmente stazionarie in Pianura Padana e sulle restanti aree adriatiche, in aumento altrove. VENTI: da moderati a forti dai quadranti settentrionali, con ulteriori rinforzi sui rilievi e lungo le aree costiere. MARI: da agitati a molto agitati il Mar Ligure, Mare e Canale di Sardegna, in estensione serale anche al Tirreno; da molto mossi ad agitati i restanti mari. 
GIOVEDI’ 3: addensamenti compatti su Abruzzo, regioni meridionali adriatiche, regioni ioniche ed aree interne delle regioni tirreniche meridionali peninsulari, con nevicate da sparse a diffuse; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. 
VENERDI’ 4: molte nubi sulle regioni centro-meridionali adriatiche, isole maggiori e bassa Calabria, con nevicate diffuse sulle regioni centro-meridionali adriatiche, Sicilia tirrenica e Calabria meridionale; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. 
SABATO 5:   al mattino ancora residuai addensamenti compatti sulle regioni meridionali adriatiche, Sicilia tirrenica, bassa Calabria ed aree alpine e prealpine, con nevicate diffuse sulle aree alpine e prealpine, sulle regioni meridionali adriatiche e sulla Sicilia tirrenica. Dal pomeriggio nuovo aumento della nuvolosità compatta sulle regioni tirreniche.
DOMENICA 6: ancora addensamenti compatti su Alpi e Prealpi accompagnati da nevicate diffuse; nuvolosità irregolare, a tratti compatta al centro-sud, con nevicate diffuse sulle regioni adriatiche, e piogge o rovesci diffusi sulle due isole maggiori; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese.

31 Dicembre 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo