Milano
9:42 pm, 26 Novembre 18 calendario

Per ogni bebè un bonus da 1500 euro

Di: Redazione Metronews
condividi

Un bonus famiglia da 1500 per ogni nato in Lombardia, figlio di residenti in regione da almeno 5 anni. Confermata quindi la misura anche se l’assegno è ridotto di 300 euro rispetto al 2018 ma per una platea più ampia, la soglia Isee è stata alzata da 20000 a 22000 euro.  La giunta lombarda ha approvato il contributo di 5.406.158 euro complessivi, a partire dal 1° gennaio al 30 giugno 2019, per sostenere le famiglie in cui la donna sia in stato di gravidanza e che si trovano in condizione di vulnerabilità. «In caso di gravidanza o di adozione – ha spiegato l’assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità, Silvia Piani – ogni donna potrà ricevere un contributo a fondo perduto di 1.500 euro, che sarà moltiplicato in caso di gravidanze/adozioni gemellari per il numero di figli». Le domande potranno essere presentate indicativamente dal 1 gennaio 2019. All’Ats i compiti di istruttoria delle domande, di verifica dei requisiti e di liquidazione dei contributi nei limiti del budget assegnato e fino a esaurimento delle risorse. Per poter accedere al bonus è necessaria la residenza continuativa in Lombardia per entrambi i genitori da almeno 5 anni o di un genitore se famiglia monogenitoriale; l’indicatore Isee non deve superare i 22.000 euro; non bisogna essere titolari di altre agevolazioni a sostegno della natalità.

26 Novembre 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo