Nucleare
9:49 pm, 8 Maggio 18 calendario

Trump contro Iran “Prepara l’atomica”

Di: Redazione Metronews
condividi

Usa Gli Stati Uniti si ritirano dall’accordo internazionale sul nucleare iraniano. Dalla Casa Bianca il presidente Donald Trump ha firmato davanti alle telecamere un memorandum presidenziale per reintrodurre le sanzioni contro l’Iran «al massimo livello». L’Iran ha continuato «ad arricchire uranio» per costruire armi nucleari, ha detto Trump definendo l’accordo sul nucleare «un imbarazzo per gli Usa». «Non consentiremo al regime di avere armi nucleari», ha detto Trump. «Tutti i Paesi che aiuteranno l’Iran sul nucleare potrebbero essere fortemente sanzionati dagli Usa». Per Trump, «gli Stati Uniti lavoreranno insieme ai loro alleati per trovare una “soluzione definitiva” alla minaccia nucleare iraniana». Ma è unanime il coro di critiche alla decisione statunitense. Dalla Mogherini a Gentiloni, da Berlino a Londra, da Parigi a Mosca, tutti esprimono rammarico per il ritiro americano dal trattato. 
A Trump risponde a stretto giro il presidente iraniano Hassan Rohani: «L’Iran continuerà a far parte dell’accordo sul nucleare del 2015. Siamo pronti a trattare con l’Ue, la Russia e la Cina. Invece di un accordo con 6 Paesi, ora abbiamo un accordo con 5. Non consentiremo a Trump di vincere questa guerra psicologica». Ma ha aggiunto: «Ho dato istruzioni all’organizzazione per l’energia atomica per intraprendere le misure necessarie a future azioni in modo che, se necessario, potremo riprendere l’arricchimento senza limiti». 
Intanto ieri l’esercito israeliano ha chiesto alle autorità sulle alture del Golan di aprire i rifugi antimissile per le «attività irregolari delle forze iraniane in Siria».

8 Maggio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo