MALTEMPO
4:33 pm, 25 Febbraio 18 calendario

Il grande gelo è arrivato A Roma domani scuole chiuse

Di: Redazione Metronews
condividi

E’ arrivata l’eccezionale ondata di freddo siberiano annunciata da giorni, a partire dalle regioni settentrionali. Si tratterà – spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo – di un episodio di rilevante portata per intensità e per estensione geografica, che ci accompagnerà almeno fino a metà della prossima settimana. L’aria gelida investirà direttamente il centro-nord del Paese, ma anche se in forma un pochino attenuata farà sentire i suoi effetti fino al sud. Le temperature scenderanno di oltre 10 gradi rispetto alle medie stagionali. Da domani fino a giovedì, al nord il termometro potrà anche non salire al di sopra lo zero (giornate di ghiaccio). Tra questa sera e lunedì quota neve in calo fino in pianura o in costa in molte zone del centro-sud: rischio neve a Roma e domattina qualche fiocco a Napoli. Infine, si fa sempre più concreta l’ipotesi che giovedì 1 marzo, con l’arrivo dalla Spagna di una perturbazione atlantica, possa nevicare in gran parte del nord. Nella notte tra mercoledì e giovedì la neve potrebbe imbiancare anche molte zone del centro. 
Scuole chiuse a Roma.  Preso atto dell’ultimo aggiornamento delle previsioni fornite dalla Protezione Civile regionale, che confermano i rischi di neve e forti gelate, a Roma “è stata firmata ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, sul territorio di Roma per lunedì 26 febbraio”. La seconda ordinanza è quella relativa a parchi, cimiteri e ville storiche che verranno chiusi fino a cessata allerta.
No mezzi pesanti. Dalle prime ore di questa mattina precipitazioni nevose diffuse in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Abruzzo. Da segnalare che diverse Prefetture – Bologna, Ferrara, Parma, Rimini, Modena, Piacenza, Forlì-Cesena, Firenze, Prato, Arezzo, Ancona, Perugia, Salerno, Avellino, Campobasso, Foggia, Bari, Barletta-Andria-Trani – hanno deciso di far sospendere la circolazione dei mezzi pesanti dalla serata odierna in relazione alla gravità delle condizioni meteorologiche attese in quelle o nelle province vicine a causa delle perturbazione siberiana che sta raggiungendo l’Italia con repentina diminuzione delle temperature insieme a precipitazioni nevose. Sul sito www.poliziadistato.it sono disponibili le ordinanze che vengono adottate dalle Prefetture. Ai conducenti professionali e alle aziende viene consigliato quindi di acquisire le informazioni circa la percorribilità dell’itinerario del trasporto prima di mettersi in viaggio.

25 Febbraio 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo