guerra balcani
8:01 pm, 29 Novembre 17 calendario

Ex generale dei croati si uccide all’Aja con il veleno

Di: Redazione Metronews
condividi

OLANDA Una morte in diretta – ripresa da un VIDEO – quella dell’ex comandante delle forze croato-bosniache Slobodan Praljak, che ha ingerito una fialetta di veleno durante un’udienza al Tribunale penale internazionale per la Ex Jugoslavia, con sede all’Aia. Il gesto repentino del 72enne, insieme al grido «Praljak non è un criminale», subito dopo che i giudici d’appello avevano confermato la sua condanna a 20 anni per i crimini commessi nella guerra dei Balcani del 1993-1995 (tra cui anche l’ordine di distruggere il ponte di Mostar).
Indagine delle autorità olandesi
L’ex generale è morto poco dopo in ospedale. Le autorità olandesi hanno avviato «un’indagine indipendente» sul decesso. Sarà necessario capire come sia stato possibile che la fialetta di veleno sia arrivata all’imputato, nonostante le imponenti misure di sicurezza previste. Sulla vicenda è intervenuto il primo ministro della Croazia, Plenkovic, sostenendo che il suicidio di Praljak «è frutto della profonda ingiustizia morale contro il popolo croato».
[ GUARDA IL VIDEO ]
METRO

29 Novembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA