Milano/Musical
8:30 am, 19 Settembre 17 calendario

La “Musica ribelle” diventa opera rock

Di: Redazione Metronews
condividi

MILANO Un vecchio scantinato, da tempo in disuso, affittato da una street gang di giovani rapper, graffittari, dj per preparare un rave notturno. Da qui parte, in una Milano dei giorni nostri che avrà poi, nel seguito dello spettacolo, un ritorno al passato, addirittura nel 1973, la nuova opera rock, “Musica Ribelle – La Forza dell’Amore” che, con le musiche di Eugenio Finardi e con la regia di Emanuele Gamba, debutterà, il 29 settembre (in replica fino all’8 ottobre) al Teatro Nuovo. 
Lo spettacolo, interpretato da un cast di attori e di performer già conosciuti dal pubblico dei musical – come Federico Marignetti, Arianna Battilana, Mimosa Campironi e Massimo Olcese – è di chiara matrice rock, non solo per le sonorità che lo segnano, ma soprattutto per l’ispirazione e l’anima. 
Una storia che, al ritmo dei brani di Eugenio Finardi, interamente riarrangiati da Emiliano Cecere e Alberto Carbone , sotto la supervisione dello stesso autore, da “Dolce Italia” a “Patrizia”, da “Diesel” a “Un uomo”, da “Extraterrestre” a “La radio, da “La Forza dell’Amore” a “Musica Ribelle” del titolo, racconta un mondo giovanile pieno di passione, forza e amore, ieri come oggi. 
In scena il regista Emanuele Gamba narra di due epoche diverse, l’attuale e il ’73, in un unico spazio scenico in cui cantanti e attori interagiscono direttamente con la band che suona dal vivo (Info: teatronuovo.it).
 ANTONIO GARBISA
 

19 Settembre 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo