francia
3:15 pm, 7 Maggio 17 calendario

Presidenziali, evacuata la piazza del Louvre

Di: Redazione Metronews
condividi

La piazza di fronte al museo del Louvre è stata evacuata in seguito a un’allerta. Nell’area è programmata la festa ufficiale per una eventuale vittoria di Emmanuel Macron alle presidenziali. A riferire la motivazione del provvedimento è stata una fonte delle autorità, che non ha voluto aggiungere dettagli sulla minaccia ma secondo cui le verifiche della polizia sono fatte “semplicemente per eliminare ogni dubbio” su rischi per la sicurezza.
L’affluenza.  La partecipazione al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi è al 28,23% a mezzogiorno, praticamente la stessa cifra raggiunta a quell’ora al primo turno. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno.    La partecipazione è invece nettamente inferiore rispetto al 2012 (30,66%) e al 2007 (34,11), ma nettamente superiore a quella del 2002 (26,19%). 
Al voto. Sono  47 i milioni di francesi (45,6 milioni in patria e circa 1 milione all’estero) chiamati a eleggere l’ottavo presidente della V Repubblica francese. Il capo dello Stato, eletto a suffragio universale diretto, a scrutinio uninominale maggioritario a doppio turno, resterà in carica 5 anni ed è rieleggibile una sola volta. Gli elettori sceglieranno tra i due vincitori del primo turno: Emmanuel Macron, candidato del movimento En Marche! che ha ottenuto il 24,1% dei voti, e Marine Le Pen, candidata del Front National, che ha ottenuto il 21,3%.
I seggi. I 66.546 seggi apriranno alle 8 di mattina e chiuderanno alle 19 in gran parte del paese. Nelle grandi città, la chiusura dei seggi è prevista per le 20. Nelle Antille francesi, Guyana, Saint Pierre e Miquelon, e nella Polinesia francese, le operazioni di voto si svolgeranno sabato.
Le minacce terroristiche. Per la prima volta nella storia del paese, le elezioni presidenziali si svolgono in regime di stato di emergenza, a causa della minaccia terroristica. Oltre 50 mila poliziotti, gendarmi e militari, sono  schierati per la sicurezza delle città francesi, 12 mila solo nell’agglomerato di Parigi. I risultati cominceranno a essere diffusi con le prime proiezioni dopo la chiusura dei seggi, a partire dall 20 e nel corso della notte. L’investitura del nuovo presidente avrà luogo al più tardi il 14 maggio, giorno in cui si conclude formalmente il mandato del presidente in carica, Francois Hollande.

7 Maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo