Champions League
10:54 pm, 3 Maggio 17 calendario

Due Pipita d’oro Monaco affondato

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO Due spettacolari assist di Dani Alves. E due gol di Higuain. La Juve torna da Montecarlo con una vittoria limpidissima: 2-0 nel Principato, finale di Cardiff davvero dietro l’angolo e la possibilità di toccare con mano quella Champions che manca dal1996. Tutto quasi facile, per la banda di Allegri. Concentrata, cattiva, concreta. Con la difesa a tre, con Cuadrado in panchina e Dani Alves a farne le veci: nel miglior modo possibile, per di più. Dall’altro lato, il temutissimo Mbappè ha avuto un paio di sprazzi e poco più: idem Falcao, oggetto del desiderio di tutte le big europee qualche anno fa. Intorno a loro, però, una squadra troppo leggera per impensierire davvero la Signora. Che ha aspettato il momento giusto per colpire, dopo essersi minimamente spaventata su un paio di iniziative dell’erede di Henry: azione da manuale e tutta di prima, con colpo di tacco di Dybala, la partecipazione di Marchisio, la fuga di Dani Alves e un altro colpo di tacco da applausi per facilitare la conclusione di Higuain. Gol inevitabile, match in discesa e Monaco tramortito. Capace di affacciarsi dalle parti di Buffon a inizio ripresa: Falcao però non riusciva a battere SuperGigi e allora il segnale era chiaro. La serata si tingeva di bianconero, Marchisio sfiorava il raddoppio e Higuain lo trovava davvero, con una spaccata di mancino su solito servizio di Dani Alves. Un trionfo, ecco. Con la porta ancora imbattuta (solo due reti subite fin qui nel torneo) e un senso di onnipotenza trabordante. Si va insomma verso la sfida con il Real Madrid: martedì prossimo, allo Stadium, non si vede davvero come il Monaco possa immaginare di rimontare. «Siamo felici – così Higuain -. Io cerco di fare sempre il massimo, è il mio lavoro. E adesso testa al campionato».
DOMENICO LATAGLIATA

3 Maggio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo