SIRIA
8:52 pm, 5 Aprile 17 calendario

Siria, Mosca blocca l’Onu Usa pronti a fare da soli

Di: Redazione Metronews
condividi

SIRIA «Quando le Nazioni Unite, costantemente, non ottemperano al loro dovere di agire collettivamente, ci sono momenti nella vita degli Stati in cui sono costretti ad agire da soli e noi potremmo farlo». Così l’ambasciatrice Usa all’Onu, Nikki Haley, dopo che la Russia ha bloccato nel Consiglio di Sicurezza la proposta di risoluzione contro il regime di Assad per l’attacco con i gas nella provincia di Idlib che ha provocato 72 morti civili (compresi molti bambini). Gli «atti odiosi» commessi dal regime di Assad «sono un affronto all’umanità e non potranno più essere tollerati», ha detto il presidente Usa Donald Trump, aggiungendo: «Il mio atteggiamento sul presidente siriano è molto cambiato».
La Russia accusa i ribelli
La Russia sostiene che il gas sia fuoriuscito dopo che gli aerei di Assad hanno colpito un magazzino dei ribelli con sostanze chimiche. Mosca ha poi bocciato la bozza di risoluzione Onu perchè «anti-siriana» e «anticipa i risultati di un’inchiesta fornendo già il colpevole». Intanto la comunità internazionale si è impegnata a versare 6 miliardi di dollari di aiuti ai siriani nel 2017. È quanto è stato deciso a Bruxelles durante la conferenza organizzata da Federica Mogherini.
METRO

5 Aprile 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo