Calcio
10:05 pm, 2 Marzo 17 calendario

Roma-Napoli sfida a nervi tesi

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO A Roma e Napoli (domani, ore 15, diretta Sky Sport) non resta che contendersi a morsi le briciole lasciate dalla Juventus in fuga. Il problema è che a questa sfida, che tutte e due devono vincere per tenere lontane le inseguitrici ed alimentare la fiammella della speranza di riprendere i bianconeri, sia Roma che Napoli arriveranno ferite, bisognose di trovare quei tre punti che facciano da balsamo alle ferite lasciate rispettivamente da Lazio e Juventus. Il Napoli è un Vesuvio sul punto di eruttare, con il rapporto ormai tesissimo tra De Laurentiis e Sarri, l’ansia da prestazione per la gara con i Galattici, le tossine delle presunte ingiustizie subite a Torino ed il bisogno matematico di vincere all’Olimpico per non correre il rischio di scivolare al quarto posto. La Roma invece è semplicemente tornata sulla terra, contro la furia agonistica dei cugini si è scoperta umana e, quindi, vulnerabile. «Probabilmente sarà una partita più aperta rispetto a quella con la  Lazio – ha detto il portierone giallorosso Szczesny – Roma e Napoli sono due squadre arrabbiate, entrambe hanno perso l’ultima gara in Coppa e verrà fuori una bella sfida, giocata a viso aperto. Certo che sfide di questo genere spesso si giocano anche sulle qualità mentali».   Sulle doti della squadra di Sarri, Szczesny aggiunge: «Mi piace  pensare che le nostre rivali non hanno nulla più di noi, ma di certo il Napoli è una squadra di qualità che gioca un bel calcio, veloce e propositivo. Di certo sarà una partita di grandi giocate individuali e collettive».
Le notizie dall’infermeria per la Roma non sono ottime: Nainggolan ha preso una botta in Coppa Italia con la Lazio e ha lasciato lo stadio zoppicante, ma sembra recuperabile: oggi sosterrà l’ultimo test.  Emerson dovrebbe tornare al posto di Juan Jesus, mentre Perotti spinge per una maglia. Nel Napoli novità sulle fasce, dove Hysaj e Ghoulam riprenderanno il posto di Maggio e Strinic, a centrocampo. Da valutare le condizioni di Allan. Mertens sarà titolare al posto di Milik.metro

2 Marzo 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo