CALCIOMERCATO
12:00 pm, 9 Agosto 16 calendario

Vermaelen giallorosso “Totti, che leggenda”

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO “Sono molto felice. Non vedo l’ora di affrontare questa nuova sfida. E’ un nuovo inizio per me in un paese nuovo, e non vedo l’ora di iniziare”. Prime parole da giallorosso per Thomas Vermaelen, fresco acquisto della Roma. In un’intervista al sito ufficiale del club capitolino il difensore belga parla degli obiettivi per la prossima stagione e dei nuovi compagni di squadra che conosce bene come Nainggolan e Szczesny. “Spalletti? L’ho incontrato ma non abbiamo parlato molto, mi ha dato il benvenuto nel club, mi ha detto che è felice di avermi in squadra, e presto approfondiremo il discorso tattico – dice il centrale prelevato dal Barcellona con la formula del prestito con diritto di riscatto – Ovviamente già lo conoscevo anche se non personalmente, so dove ha lavorato ma non so ancora esattamente come intende giocare. Avremo modo di parlare su come vuole che giochi io e la squadra”. Vermaelen ammette che allenarsi tutti i giorni con Lionel Messi “è una bella sfida, è molto stimolante perché sai di migliorare quando ti misuri contro i migliori del mondo. Quello che fa in partita lo fa anche in allenamento, e spesso è uno spettacolo da vedere”.
Alla Roma il belga ritrova due giocatori che conosce bene come il connazionale Nainggolan e Szczesny, con cui era in squadra quando giocava nell’Arsenal  “Conosco Radja molto bene, abbiamo fatto insieme l’ultimo Europeo con il Belgio – ricorda – Ho un buon rapporto con lui, e’ un bravo ragazzo, molto cordiale, mi sta aiutando molto in questi giorni. Szczesny e’ stato mio compagno di squadra all’Arsenal, conosco molto bene anche lui, e sono contento che siano qui perche’ faciliteranno il mio ambientamento nel club. Mi hanno parlato molto bene del club, della citta’, dei tifosi, che sono molto passionali. Hanno speso soltanto parole di elogio nei confronti del club”. Agli Europei, con la nazionale belga, ha giocato contro De Rossi e Florenzi. “Sono grandi calciatori che hanno fatto molto bene sia con la Nazionale che con questo club – sottolinea Vermaelen – E’ stato difficile affrontare loro e l’Italia in generale. Sono ottimi calciatori di un’ottima squadra”. Quindi parole di elogio per Francesco Totti: “Tutti lo conoscono, è una leggenda di questo club, il suo caso è speciale, non capita spesso che un calciatore trascorra tutta la propria carriera con unico club, lo ammiro molto per questo, e’ un grande calciatore e non vedo l’ora di allenarmi e di giocare con lui. Dzeko? E’ un giocatore completo e per questo scomodo da affrontare per un difensore”. Vermaelen pensa alla Champions League, al preliminare contro il Porto: “E’ una partita di fondamentale importanza anche per il resto della stagione. Penso che abbiamo ottime possibilita’. Affrontiamo un buon avversario, il Porto, ma anche noi siamo una buona squadra e sono fiducioso sull’accesso alla fase a gironi della Champions League.
AGI

9 Agosto 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo