LeBron James/afp
6:04 pm, 20 Giugno 16 calendario

Nba, king LeBron scrive la storia

Di: Redazione Metronews
condividi

BASKET L’anello è del re Lebron che scrive la storia del basket Nba, rimontando una finale che sembrava persa contro la squadra più vincente di sempre della regular season, quei Golden State Warriors dell’mvp Curry che perdono sul più bello la possibilità di vincere il secondo titolo consecutivo.
Dopo una splendida rimonta dal 3-1 Warriors è decisiva gara 7. La partita che vale il titolo per Cleveland si gioca alla Oracle Arena di Oakland e vede i Cavs vincere per 93-89. Cleveland conquista il successo in volata dopo una gara fatta di parziali e controparziali in cui i padroni di casa restano aggrappati con grinta e talento, senza però mai giocare la propria miglior pallacanestro. I protagonisti assoluti sono Kyrie Irving e Lebron James. Nel finale sono due loro giocate a decidere il match: una stoppata clamorosa di James su Iguodala lanciato in contropiede e una tripla impossibile del playmaker in faccia a Curry. Proprio l’ex Duke è stato la spalla perfetta di Lebron, giocando le ultime tre partite al limite della perfezione, tanto da segnare più di cento punti in totale.
 
Record e rimpianti
Per i Warriors qualche rimpianto dopo una stagione da record c’è: il folletto Curry segna 17 punti con 6/19 dal campo nella partita decisiva. Non va meglio al gemello Klay Thompson che tira con 6/17, mentre a tenere in piedi la baracca è stato fino all’ultimo uno stoico Draymond Green da 32 punti, 15 rimbalzi e 9 assist.
Il successo è tutto di Lebron James, votato all’unanimità mvp delle Finals chiuse a cifre superlative: 29.7 punti, 11.3 rimbalzi, 8.9 rimbalzi, 2.6 recuperi e 2.3 stoppate. “È questo il motivo per cui sono tornato a Cleveland”, ha detto dopo essere scoppiato in lacrime alla sirena finale.
Per lui è il terzo titolo Nba dopo i due vinti con Miami. Questo è per la sua Cleveland, dove due estati fa ha deciso di tornare. Per vincere.
CARLO PASSARELLO

20 Giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA