Euro2016
11:14 pm, 12 Giugno 16 calendario

Germania-Ucraina 2-0 Tedeschi, prova di forza

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO Battuta due a zero l’Ucraina, la Germania come era lecito attendersi prende le chiavi del girone C (in condominio con la Polonia). Ma la partita giocata ieri sera a Lille era  importante anche per capire quanta benzina ha nel motore la squadra di Joachim Löw, una delle più accreditate pretendenti al titolo: il campo ci ha restituito l’immagine di un gruppo organizzatissimo e micidiale, capace di difendere in blocco e di aprire con relativa facilità le difese avversarie in ogni momento. Tuttavia, allo stesso tempo, i tedeschi allo Stade Pierre Mauroy hanno mostrato anche qualche amnesia  di troppo in difesa.
Il primo gol è arrivato  al 19’ con Mustafi (prima rete in nazionale), che ha staccato a centro area ed ha insaccato di testa infilando Pyatov. È sembrato a tutti l’inizio della disfatta, ma non è stato così perché, al 27’, solo un miracolo del portiere tedesco ha negato il gol a Khacheridi. Tre minuti più tardi  Khedira sbaglia un gol fatto e, sul capovolgimento di fronte, Boateng è costretto ad un tuffo disperato per salvare la porta di Neuer. L’Ucraina ha combattuto, ma le sue occasioni sono nate da errori dei tedeschi o da palle inattive. La Germania invece ha macinato gioco e campo, dall’inizio alla fine. Anche nella ripresa il botta e risposta è continuato (soprattutto con i numeri di Kroos, Khedira, Rakitskiy e Konoplyanka). Fino al secondo sigillo di Schweinsteiger, appena entrato, che torna al gol in nazionale dopo cinque anni.   Insomma: la Germania c’è e fa sul serio. Le rivali sono avvisate.
METRO

12 Giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo