Miralem Pjanic/foto Lapresse
7:30 pm, 15 Maggio 16 calendario

Bomba della Juve le mani su Pjanic

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO Se tutto andrà come pare, ci sarebbe – con il massimo rispetto si intende  – da mettersi a ridere di fronte alle future ambizioni della Roma. Che ha fatto trascorrere inutilmente del tempo prezioso e che adesso è di fronte alla concreta possibilità di perdere niente meno che Miralem Pjanic, il quale andrebbe per di più alla Juventus. Ebbene sì: uno dei centrocampisti più forti del nostro campionato, di 26 anni appena compiuti, che metterebbe il proprio talento a disposizione della Signora pluricampione d’Italia. La quale si “limiterebbe” a pagare la clausola di rescissione di 38,5 milioni tappando così il buco lasciato dall’infortunio di Marchisio e rinforzando la squadra a prescindere: applausi a Marotta per forza di cose, punti interrogativi a tonnellate sul modo di operare di Sabatini & C. i quali comunque metterebbero a bilancio una plusvalenza di oltre 30 milioni, in attesa di capire anche la sorte che farà Nainggolan. Rimanendo in casa Juve e detto che André Gomes (Valencia) rimane sui radar, va anche ricordato che piace pure Lucas Biglia (Lazio). Quanto a Cavani, dipenderà da Morata: se lo spagnolo partirà, il Matador sarà quasi certamente il suo sostituto.
Per il resto, finito il campionato, per alcuni cominceranno i fuochi d’artificio: l’Inter, preso Banega (pare), si è interessata a Dembelé (Tottenham) e Candreva, ragiona su Icardi (chiesto dall’Arsenal) ma più che altro deve capire se Mancini è davvero convinto di restare. E se il Milan navigherà nel buio ancora per un bel  po’, il Napoli è ora quasi certo che Gonzalo Higuain rimanga: già preso Tonelli per la difesa, De Laurentiis proverà a chiudere per Klaassen (trequartista dell’Ajax) e magari pure per Lapadula (Pescara). Sul quale però vigila la solita Juventus: tanto per cambiare.
 
DOMENICO LATAGLIATA

15 Maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA