Federica Castellini/Tommaso Amadio
5:20 pm, 19 Gennaio 16 calendario

I Parassiti fotonici di Ridley al Filodrammatici

Di: Redazione Metronews
condividi

TORINO Da noi lo conoscono in pochi questo “uomo del Rinascimento per l’era multimediale”, come ama definirsi. Una ragione d’interesse in più per scoprire oggi la scrittura teatrale del drammaturgo londinese Philip Ridley, in realtà anche cineasta, pittore e romanziere di successo, che vedrà rappresentata al Teatro Filodrammatici, dal 21 gennaio al 7 febbraio, la sua pièce Parassiti fotonici. Questo il titolo della nuovissima commedia che ha visto il debutto assoluto nel marzo scorso al Soho Theatre di Londra e che ha affascinato ora il talentuoso regista Bruno Fornasari che, nelle vesti anche di traduttore del testo, la allestirà al Filodrammatici nella sua prima versione in italiano. Sul palco si entrerà così negli intriganti e spiazzanti meccanismi di una vera e propria favola noir capace di mixare il mondo reale con elementi fiabeschi. Come? Mettendo al centro della storia una giovane coppia, in attesa di un figlio, interpretata da Tommaso Amadio e Federica Castellini, e mostrando fino a che punto questa potrebbe spingersi per riuscire a garantirsi la casa dei sogni.
Già, perché i due scopriranno che, uccidendo i vagabondi della città, la loro casa, le cui pareti trasudano di muffa e che si mostra più simile a un rudere che a un’abitazione, si trasforma, come per incanto, in uno splendido appartamento multiaccessoriato. È in questo mistero tutto da scoprire che sarà proiettato anche lo spettatore in sala, stretto in un patto faustiano che svelerà alla fine l’amaro cinismo della società di oggi (Info: 02 36727550).
ANTONIO GARBISA

19 Gennaio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA